EX FIAT DI TERMINI IMERESE: NUOVA PRESA PER IL CULO

Redazione di operai Contro, la Fiat di termini imerese è ormai chiusa da più di 5 anni. Gli operai sono stati ridotti a mendicanti, mentre i sindacalisti di tutte le sigle temevano di perdere le loro mazzette. In questi cinque anni si sono affacciate molte cordate per rilevare la fabbrica. Puntavano ai milioni che avrebbero ricevuto dallo stato. Dopo oltre un anno da quando nella partita per la riconversione del polo industriale ex Fiat di Termini Imerese è spuntato il nome di Blutec, la società piemontese specializzata nella produzione di componentistica auto ha firmato con Invitalia il contratto di sviluppo […]
Condividi:

Redazione di operai Contro,

la Fiat di termini imerese è ormai chiusa da più di 5 anni. Gli operai sono stati ridotti a mendicanti, mentre i sindacalisti di tutte le sigle temevano di perdere le loro mazzette. In questi cinque anni si sono affacciate molte cordate per rilevare la fabbrica. Puntavano ai milioni che avrebbero ricevuto dallo stato.

Dopo oltre un anno da quando nella partita per la riconversione del polo industriale ex Fiat di Termini Imerese è spuntato il nome di Blutec, la società piemontese specializzata nella produzione di componentistica auto ha firmato con Invitalia il contratto di sviluppo per il rilancio dello stabilimento siciliano. Ma quasi tre quarti della cifra necessaria li metterà sul piatto l’agenzia pubblica per l’attrazione degli investimenti guidata da Domenico Arcuri: su 95,8 milioni complessivi, 71 li concederà infatti Invitalia, mentre solo poco più di 24 arriveranno dalle casse della società che ha rilevato la fabbrica promettendo di riassorbire già “nei primi mesi del 2016″ i primi 250 sui 700 operai lasciati a casa da Fiat e in cassa integrazione.

Lo scorso autunno l’azienda aveva annunciato di essere riuscita in extremis a mettere insieme i 24 milioni di capitale previsti dagli accordi. In base ai quali lo Stato concederà ai privati che si fanno carico di Termini oltre 280 milioni di aiuti.

Gli operai sono stati ridotti a mendicanti che aspettano il rinnovo della cassa imntegrazione.

Le cordate promettono………………………………………………………….e incassano.

Un ex operaio FIAT in cassa integrazione

 

 

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.