RENZI IL PAGLIACCIO BORIOSO

Redazione, da Il corriere della sera del 3 febbraio apprendiamo che Renzi ha voluto ancora una volta rendersi ridicolo agli occhi del paese e del mondo intero arrivando a sostenere senza prove che l’Italia è divenuta uno dei due paesi guida dell’ Europa. L’altro paese guida è la Germania che Renzi vede indebolita nella figura della cancelliera Angela Merkel. Inizialmente con questa presa di posizione un lettore potrebbe pensare che l’Italia è alla guida dell’ Europa con la Germania. L’evidenza è però un’ altra: nessuno in Europa si preoccupa delle problematiche italiane e nessuno in Europa sembra interessato in […]
Condividi:

Redazione,

da Il corriere della sera del 3 febbraio apprendiamo che Renzi ha voluto ancora una volta rendersi ridicolo agli occhi del paese e del mondo intero arrivando a sostenere senza prove che l’Italia è divenuta uno dei due paesi guida dell’ Europa. L’altro paese guida è la Germania che Renzi vede indebolita nella figura della cancelliera Angela Merkel. Inizialmente con questa presa di posizione un lettore potrebbe pensare che l’Italia è alla guida dell’ Europa con la Germania. L’evidenza è però un’ altra: nessuno in Europa si preoccupa delle problematiche italiane e nessuno in Europa sembra interessato in una flessibilità maggiore nei bilanci e nelle politiche fiscali tanto care a Renzi. L’unica cosa che può ottenere Renzi con questa sua folle convinzione è che da una parte ci sarà un Europa forte guidata dalla Germania e dall’altra ci sarà l’Italia e gli altri paesi che economicamente sono più in difficoltà.

Noi di quello che dice il pagliaccio di Renzi agli asserviti giornalisti poco importa e anche della situazione italiana all’interno della comunità europea poco interessa. La nostra battaglia è contro i padroni che attraverso Renzi vogliono sempre più poterci sfruttare nelle fabbriche e nei luoghi di lavoro. Le velleità del pagliaccio al governo ci minacciano nel momento in cui pensa di rilanciare l’economia ampliando le possibilità di sfruttamento nei luoghi di lavoro modificando le leggi a suo piacimento come fatto con il Job act. Modifica che ha di fatto solo reso più schiavi i lavoratori mentre l’economia italiana così come quella mondiale continua a sprofondare con andamento ciclico senza per altro che i governi possano opporsi in qualche modo.

Le prese di posizione del pagliaccio sono comunque tipiche del periodo economico, sono quelle schermaglie che dimostrano un’ aumentata conflittualità tra gli stati, che possiamo già vedere come nel mondo sfociano in conflitti veri e propri.

Quando i padroni e i politici non vedono via di uscita alla crisi cominciano ad entrare in conflitto gli uni contro gli altri e a farne le spese in questi casi sono gli operai mandati al fronte mentre i padroni si sfregheranno le mani vedendo arrivare le commesse per la costruzione di materiali bellici. Renzi fa il pagliaccio, ma c’è poco da ridere, occorre organizzarsi contro questi bastardi!

C.D.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.