Le vergini dai candidi manti

Caro Operai Contro, ti mando dal Fatto Quotidiano, l’estratto di un articolo di Massimo Fini. Salutoni da un lettore. << “Noi siamo le vergini dai candidi manti/sfondate didietro ma sane davanti/Nell’arte sovrana di fare i pompini battiamo le troie di tutti i casini”. Le “vergini dai candidi manti” sono in questo caso i governi, i politici, i politologi, i geopolitici, gli intellettuali, i giornali, gli opinionisti, i commentatori, i giornalisti del mondo cosidetto democratico che si accorgono solo oggi, colpiti da improvvisa folgorazione, di chi è il generale Abd al-Fattah al-Sisi e solo perché in Egitto è stato torturato […]
Condividi:

Caro Operai Contro, ti mando dal Fatto Quotidiano, l’estratto di un articolo di Massimo Fini.

Salutoni da un lettore.

<< “Noi siamo le vergini dai candidi manti/sfondate didietro ma sane davanti/Nell’arte sovrana di fare i pompini battiamo le troie di tutti i casini”.

Le “vergini dai candidi manti” sono in questo caso i governi, i politici, i politologi, i geopolitici, gli intellettuali, i giornali, gli opinionisti, i commentatori, i giornalisti del mondo cosidetto democratico che si accorgono solo oggi, colpiti da improvvisa folgorazione, di chi è il generale Abd al-Fattah al-Sisi e solo perché in Egitto è stato torturato e ucciso un giovane occidentale, sorte toccata ad almeno 1.500 oppositori, quasi tutti Fratelli musulmani, nei 3 anni di regime del rais del Cairo.

Sono gli eterni scopritori dell’acqua calda, quelli che pensano sempre che il mondo sia nato con loro.

Naturalmente gli “scopritori dell’acqua calda”, sono troppo imbarazzati per non doverla in qualche modo intiepidire. Così mentre si ergono, petto in fuori, a inflessibili difensori dei “diritti umani” e democratici si lasciano andare a disinvolte amnesie, dimenticanze, verità scritte a metà>>.

( L’articolo completo sul Fatto Quotidiano dell’11 febbraio ).

 

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.