I PADRONI E PANEBIANCO ALLA RICERCA DEL PARTITO NAZIONALE E DEL DUCE

Redazione di Operai Contro, il Corriere della Sera è sempre stato il giornale dei padroni. Coloro che scrivono su questo giornale non posso no essere che dei servi, ben pagati, dei padroni. Da tempo il Corriere punta sul partito nazionale e sul duce che lo guiderà Uno dei servi più stupidi che scrivono sul Corrfiere è sicuramente Panebianco. Panebianco ha trovato il partito Nazionale, per lui è sicuramente il Pd. Una volta i padroni, al tempo di Mussolini, lo chiamavano Partito Nazionale Fascista. Ora lo chiamano Partito della nazione o Pd. I padroni sanno bene che l’unica speranza che […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

il Corriere della Sera è sempre stato il giornale dei padroni. Coloro che scrivono su questo giornale non posso no essere che dei servi, ben pagati, dei padroni.

Da tempo il Corriere punta sul partito nazionale e sul duce che lo guiderà

Uno dei servi più stupidi che scrivono sul Corrfiere è sicuramente Panebianco.

Panebianco ha trovato il partito Nazionale, per lui è sicuramente il Pd.

Una volta i padroni, al tempo di Mussolini, lo chiamavano Partito Nazionale Fascista. Ora lo chiamano Partito della nazione o Pd.

I padroni sanno bene che l’unica speranza che hanno per sopravvivere e la guerra. La guerra necessita di un partito nazionale.

I galletti e le gallinelle dei telegiornali non parlano più di interventi umanitari, ma di interventi di guerra.

Panebianco ha trovato il duce del Partito della nazione. Matteo Renzi

Afferma il servo: “si tratta di mostrare al paese l’indispensabilità politica di Renzi: o lui o il diluvio. Un disegno lucido che però ha bisogno, per arrivare a coronamento, di un trionfo del premier alle prossime elezioni politiche”.

Il timore di Panebianco è che qualche imbecille che siede in parlamento rovini il piano.

Il partito della Nazione ha già i suoi squadristi di destra: la Lega e Casa Pound. Il partito della nazione ha già i suoi squadristri antioperai: Camusso e Landini.

Camusso e Landini puntano sull’aristocrazia operaia per le squadracce.

Noi operai dobbiamo organizzare il nostro Partito Operaio. Dobbiamo battere le squadracce di destra e sinistra

Noi operai possiamo seppellire il capitalismo e imporre la nostra dittatura

Un Operaio

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.