Avvio del 2016 con 5 operai morti sul lavoro

Caro Operai Contro, nei primi 11 giorni del 2016, di cui quattro festivi, 5 operai sono morti sul lavoro, ma nessun telegiornale ne ha dato notizia. Per la democratica informazione della società dei padroni, è del tutto normale che gli operai cadano come mosche, uccisi per il profitto. Vengono sostituiti come un attrezzo che si rompe o una merce andata a male. Il “magazzino” è pieno e stracolmo! Il riscatto degli operai può venire solo dagli operai stessi organizzati nel proprio Partito, che in una lotta fino in fondo, rimuova questa società maledetta. Saluti operai   Nel 2015 sono […]
Condividi:

Caro Operai Contro,

nei primi 11 giorni del 2016, di cui quattro festivi, 5 operai sono morti sul lavoro, ma nessun telegiornale ne ha dato notizia. Per la democratica informazione della società dei padroni, è del tutto normale che gli operai cadano come mosche, uccisi per il profitto. Vengono sostituiti come un attrezzo che si rompe o una merce andata a male. Il “magazzino” è pieno e stracolmo!

Il riscatto degli operai può venire solo dagli operai stessi organizzati nel proprio Partito, che in una lotta fino in fondo, rimuova questa società maledetta.

Saluti operai

 

Nel 2015 sono 678 gli operai morti sul lavoro, contro i 661 del 2014, + 2,6%.

Erano 637, nel 2008, + 6,1%.

Con le morti sulle strade e in itinere si superano i 1400 morti complessivi in un anno (stima minima).

Fonte: Osservatorio indipendente di Bologna.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.