FCA DI MIRAFIORI: ANCORA CASSA INTEGRAZIONE

Redazione di Operai Contro, “Per dare credibilità a Fca è essenziale togliersi quelli che Renzi chiama i gufi”. Così l’amministratore delegato di Fiat Chrysler Sergio Marchionne ha ancora una volta fatto fronte comune con il premier, sempre pronto a scagliarsi contro i pessimisti e gli scettici che contestano i risultati rivendicati dal governo. Certo è che proprio mentre Marchionne vantava di aver “avuto un risultato eccezionale per il 2015″, dal Piemonte arrivava la notizie che in Regione è stato firmato l’accordo per il rinnovo di un altro anno della cassa integrazione straordinaria (cigs) per la fabbrica di Mirafiori. La firma dei sindacati, compresa la Fiom, riguarda il […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

“Per dare credibilità a Fca è essenziale togliersi quelli che Renzi chiama i gufi”. Così l’amministratore delegato di Fiat Chrysler Sergio Marchionne ha ancora una volta fatto fronte comune con il premier, sempre pronto a scagliarsi contro i pessimisti e gli scettici che contestano i risultati rivendicati dal governo.

Certo è che proprio mentre Marchionne vantava di aver “avuto un risultato eccezionale per il 2015″, dal Piemonte arrivava la notizie che in Regione è stato firmato l’accordo per il rinnovo di un altro anno della cassa integrazione straordinaria (cigs) per la fabbrica di Mirafiori. La firma dei sindacati, compresa la Fiom, riguarda il periodo compreso tra il 22 febbraio 2016 e il 19 febbraio 2017 e interessa tutti i 650 dipendenti dello stabilimento. I rappresentanti dei metalmeccanici della Cgil, in una nota, riferiscono che l’accordo è il risultato di una intesa raggiunta precedentemente in sede aziendale. “Il lavoro delle Presse di Mirafiori è fortemente collegato alle produzioni torinesi di Fca e quindi il rinnovo della cassa integrazione straordinaria era inevitabile, visto che riguarda sia la Carrozzeria di Mirafiori che la Maserati di Grugliasco”, ha commentato Federico Bellono, segretario della Fiom torinese.

Landini è un venduto. Porta la FIOM al fallimento

Un operaio di mirafiori

 

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.