PADOAN: IL MOSTRO AL SERIZIO DEI PADRONI

Redazione di Operai Contro, Padoan l’affamatore di operai e pensionati non parla più di ripresa. Le fabbriche continuano a chiudere e i pensionati a fare la fame. Padoan esaltava la capacità  di risparmio dei poveri cristi. Li ha inculati senza pieta.  Ora cinguetta con il suo boss Renzi: “Stiamo studiando delle misure di tipo umanitario che vanno incontro alle necessità delle fasce più deboli di risparmiatori coinvolti in queste operazione di risoluzione (cioè il salvataggio, ndr), E’ meglio che i piccoli risparmiatori mettano le mani sul culo Le banche in fallimento,  il padre della ministra Boschi possono continuare a […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

Padoan l’affamatore di operai e pensionati non parla più di ripresa.

Le fabbriche continuano a chiudere e i pensionati a fare la fame.

Padoan esaltava la capacità  di risparmio dei poveri cristi. Li ha inculati senza pieta.

RISPARMIATORI

 Ora cinguetta con il suo boss Renzi: “Stiamo studiando delle misure di tipo umanitario che vanno incontro alle necessità delle fasce più deboli di risparmiatori coinvolti in queste operazione di risoluzione (cioè il salvataggio, ndr),

E’ meglio che i piccoli risparmiatori mettano le mani sul culo

Le banche in fallimento,  il padre della ministra Boschi possono continuare a fottere milioni di euro tranquillamente.

Draghi, l’altro mostro della finanza non parla più: Ha continuato a fornire carta moneta alle banche per evitare il fallimento dei padroni, ma non è servito a niente.

Il capitalismo è fottuto

Piazza Affari ha accusato un nuovo forte calo a causa delle vendite sul settore bancario. Dopo un avvio debole, gli indici hanno accentuato i ribassi in scia di Wall Street. Il Ftse Mib ha ceduto il 2,26%

Le preoccupazioni legate alle nuove ispezioni in arrivo dalla Bce nel 2016 sugli istituti popolari alimentano la preoccupazione dei mercati. L’Eurotower vuole controllare che non si siano verificati episodi di finanziamenti ai clienti in cambio dell’acquisto di azioni delle banche che negli ultimi due anni hanno varato operazioni di ricapitalizzazione.

Le principali piazze europee hanno perso terreno anche per i deludenti dati sull’export cinese e per il crollo del prezzo del petrolio, ai minimi da sette anni, dopo il mancato accordo sulla riduzione della produzione in seno all’Opec.

Operai diventa sempre più necessario liquidare i padroni

Un operaio di Milano

NELLA FOTO IL MOSTRO

 

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.