I MAGNA MAGNA: 14 mila euro al mese: due redditi per lo stesso lavoro

Caro Operai Contro, della serie i magna magna delle Regioni, voglio segnalare un caso della regione Sardegna: un dirigente con due redditi mensili per lo stesso lavoro: un reddito da dirigente, un altro come consulente di se stesso. Vi mando l’articolo di Sardinia Post. Saluti da un lettore.   Centodiciottomila euro l’anno per fare il dirigente di SardegnaIT. E altri 50mila come consulente. Di se stesso. È quantomeno inusuale la storia dell’ingegnere che nel 2009 approda nell’organico della società in house che per conto della Regione si occupa di Ict (Information and communication technology). Appena insediato, occupa una delle […]
Condividi:

Caro Operai Contro,

della serie i magna magna delle Regioni, voglio segnalare un caso della regione Sardegna: un dirigente con due redditi mensili per lo stesso lavoro: un reddito da dirigente, un altro come consulente di se stesso. Vi mando l’articolo di Sardinia Post. Saluti da un lettore.

 

Centodiciottomila euro l’anno per fare il dirigente di SardegnaIT. E altri 50mila come consulente. Di se stesso. È quantomeno inusuale la storia dell’ingegnere che nel 2009 approda nell’organico della società in house che per conto della Regione si occupa di Ict (Information and communication technology). Appena insediato, occupa una delle poltrone più importanti: dirigente del Dipartimento progetti Regione Sardegna (oggi Unità programmazione e pianificazione). È il secondo ramo della società (l’altro è il Dipartimento progetti Sanità). Niente di strano. Se non fosse che nella lista dei consulenti 2013 pubblicata sul sito istituzionale di SardegnaIT, compare un tale che si chiama esattamente allo stesso modo: “Costa ing. Sandro”. Un omonimo? No, si parla della stessa persona: stipendio da dirigente, compenso da consulente.

I dubbi attorno all’eventuale omonimia li azzerano i documenti ufficiali consultabili sul sito istituzionale di SardegnaIT: certificano che il professionista, in sostanza, almeno per tutto il 2012 è stato il consulente esterno di se stesso. Dietro il pagamento di 51.376 euro netti. Denari che si sommano allo stipendio da dirigente: per il 2013 si parla di 118.831 euro lordi. Sempre i documenti dicono che i 51.376a euro sono stati liquidati a Costa per il “Completamento delle attività relative all’incarico di Responsabile tecnico dell’appalto di forniture denominato ‘Infrastrutture e servizi a banda larga nelle aree svantaggiate del territorio regionale’, svolte nelle annualità 2011 e 2012”. Quando, cioè, Costa era nei ranghi di SardegnaIT da tre anni. Nemmeno questo, però, ha impedito alla società in house di liquidare il professionista anche per la sua consulenza allo stesso Dipartimento autorizzando “il riconoscimento di prestazioni professionali individuali”, tra l’altro dieci giorni prima della scadenza della consulenza.

Prassi corretta? “Assolutamente no – dicono fonti qualificate -. Intanto c’è un chiaro conflitto di interessi, in quanto il controllore (dirigente) e il controllato (consulente) sono la stessa persona. E poi c’è il principio di onnicomprensività dello stipendio, ribadito da diverse sentenze e valido anche per le società in house: per fare quel lavoro tu sei pagato, non posso corrisponderti lo stipendio e, dall’altra parte, pure una consulenza”.

Contattato da Sardinia Post, Costa spiega che “è tutto scritto nero su bianco nei documenti. Fate una richiesta di accesso agli atti”. Per poi aggiungere: “Mi occupavo di quel progetto anche prima di entrare a SardegnaIT. La Regione ha quindi ritenuto di farlo seguire a me anche dopo l’arrivo nella società in house. Le motivazioni sono nei documenti, chiedeteli e tutto sarà chiaro. Tra le altre cose, quel progetto non è nemmeno terminato”. Nonostante ciò, sono terminate le consulenze di Costa: l’unica rintracciabile sul sito è quella relativa al 2012. Poi più nulla. Forse perché per seguire il progetto in questione, qualcuno ai piani alti si è accorto che lo stipendio ce l’ha già: quello da dirigente.

Pablo Sole

 

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.