Inflazione bassa? No. E’ il calo dei consumi che abbassa la massa della spesa.

Caro Operai Contro, nonostante le statistiche filo governative siano addomesticate e presentino cifre per sminuirne la pesante realtà, i dati dello stesso Istat confermano un drastico calo dei consumi negli anni dal 2008 al 2014 compresi: meno 5,8% Nel dettaglio: nei 4 anni dal 2008 al 2011, c’è stata una stagnazione dei consumi, mentre nel 2012 il calo è stato del 4,4%, nel 2013 del 1,4%, nel 2014 ancora stagnazione con un calo della spesa per alimentari di 25 euro al mese. Un calo dei consumi che ha compensato l’aumento dei prezzi e viene usato dagli uffici di statistica […]
Condividi:

Caro Operai Contro,

nonostante le statistiche filo governative siano addomesticate e presentino cifre per sminuirne la pesante realtà, i dati dello stesso Istat confermano un drastico calo dei consumi negli anni dal 2008 al 2014 compresi: meno 5,8%

Nel dettaglio: nei 4 anni dal 2008 al 2011, c’è stata una stagnazione dei consumi, mentre nel 2012 il calo è stato del 4,4%, nel 2013 del 1,4%, nel 2014 ancora stagnazione con un calo della spesa per alimentari di 25 euro al mese.

Un calo dei consumi che ha compensato l’aumento dei prezzi e viene usato dagli uffici di statistica per dire che l’inflazione è sotto controllo. Una statistica che nasconde chi tira la cinghia e lo considera al pari degli sfruttatori e dei parassiti che lo hanno relegato in quella condizione. Al governo dei padroni fa comodo propagandare ciò. Agli strati agiati ed ai loro partiti, fa comodo non vedere, nascondendosi dietro i dati della statistica di Renzi. Servi dei padroni e nemici degli operai.

Saluti operai

 

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.