OPERAI IN SCIOPERO A SOSTEGNO DEI MIGRANTI

Redazione di operai Contro, sono d’accordo con la proposta dello sciopero degli operai in solidarietà con i migranti Squinzi il presidente di Confindustria, sostiene che occorre pensare ai disoccupati italiani. Squinzi non dice che i 54 milioni di disoccupati sono stati creati dai padroni che lui rappresenta. Il sindacato della CGIL se ne frega. I dirigenti prendono oltre 200 mila euro l’anno Landini del sindacato della FIOM è troppo impegnato in televisione Alcuni sindacatini organizzano delle manifestazioni, ma in fabbrica chinano la testa e stanno zitti Certamente non si può pensare ad uno sciopero generale. Oggi in Italia non […]
Condividi:

Redazione di operai Contro,

sono d’accordo con la proposta dello sciopero degli operai in solidarietà con i migranti

Squinzi il presidente di Confindustria, sostiene che occorre pensare ai disoccupati italiani.

Squinzi non dice che i 54 milioni di disoccupati sono stati creati dai padroni che lui rappresenta.

Il sindacato della CGIL se ne frega. I dirigenti prendono oltre 200 mila euro l’anno

Landini del sindacato della FIOM è troppo impegnato in televisione

Alcuni sindacatini organizzano delle manifestazioni, ma in fabbrica chinano la testa e stanno zitti

Certamente non si può pensare ad uno sciopero generale. Oggi in Italia non riescono neanche a difendere se stessi.

Penso che anche se in una sola fabbrica si riesce ad organizzare uno sciopero è molto importante

Gli operai non hanno patria, molti operai in Italia provengono dai paesi dei migranti

Molti migranti se sopravvivono faranno gli operai

Un operaio Senegalese

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.