Merkel: “accoglieremo 500 mila migranti all’anno”

Caro Operai Contro, dicono di “nutrire il pianeta” con l’Expo, in realtà Renzi e i partiti che son stati al governo in questi anni non hanno mai accolto degnamente neanche i migranti che arrivano. Senza una politica di accoglienza dei migranti hanno lasciato che i barconi affondassero per soccorrere i sopravvissuti. Intervenire prima che affondassero sarebbe stato un eccesso umanitario! Inconcepibile per i tagliatori di teste che si sono avvicendati al governo. Imbarcare i profughi sulle coste libiche avrebbe evitato tragedie e salvato migliaia di vite. La cosidetta Unone Europea ha sempre lasciato che le “tragedie del mare”, la […]
Condividi:

Caro Operai Contro,

dicono di “nutrire il pianeta” con l’Expo, in realtà Renzi e i partiti che son stati al governo in questi anni non hanno mai accolto degnamente neanche i migranti che arrivano.

Senza una politica di accoglienza dei migranti hanno lasciato che i barconi affondassero per soccorrere i sopravvissuti. Intervenire prima che affondassero sarebbe stato un eccesso umanitario! Inconcepibile per i tagliatori di teste che si sono avvicendati al governo. Imbarcare i profughi sulle coste libiche avrebbe evitato tragedie e salvato migliaia di vite. La cosidetta Unone Europea ha sempre lasciato che le “tragedie del mare”, la “strage del mediterraneo”, fosse un problema dell’Italia, il “terminale” sud dell’Europa.

Ora la Merkel ha spiazzato gli altri governi, da quando anche attraverso i Balcani, più copiosamente i profughi attraversando l’Europa arrivano sotto la porta di Brandeburgo. Nessuna frontiera né filo spinato può fermare una migrazione dalle bibliche dimensioni. Solo ora la Merkel dichiara: “Italia e Grecia non possono farcela da sole”. E allora il sussulto della grande borghesia tedesca: la Merkel annuncia che la Germania accoglierà 500 mila immigrati ogni anno per 10 anni. La precisazione che siano siriani non cambia la portata della decisone, anche perché ne arrivano anche di non siriani. Schauble braccio destro della Merkel annuncia che per l’accoglienza il governo tedesco ha stanziato 6 miliardi di euro per il primo anno.

I governi d’Europa, in ogni paese sono in gara a chi è più scaltro nell’accattivarsi la fiducia del grande capitale e la guida del governo. Personaggi come Renzi, Salvini, Tsipras in Grecia, Orban in Ungheria, ma anche la cattolica Polonia, la Danimarca, la repubblica Ceca e la Slovacca.

Governi in mano ad una piccola borghesia rappresentante di bottegai, di un artigianato illegale, di vecchi impauriti, di un sottobosco di attività fraudolente, invocano le frontiere, le muraglie di filo spinato, reclamano i muri di protezione, ma sono già travolti da una realtà che è ben diversa dalla miopia nazionalista, xenofoba e razzista dei vari Salvini, e dei governi che vorrebbero fermare i migranti ad ogni costo. Renzi alza i toni per differenziarsi, ma è stata proprio la mancanza di una politica dell’accoglienza del suo governo, a lasciare il vuoto colmato dai nazisti alla Salvini.

Orban caccia il ministro della difesa per non aver ultimato la costruzione del muro di confine, fa caricare gli immigrati molti con i bimbi in braccio, in cammino per Budapest.

In Germania dall’inizio dell’anno gruppi nazisti e xenofobi hanno appiccato oltre 200 incendi ai centri di accoglienza. Anche negli altri paesi si verificano aggressioni e manifestazioni di intolleranza e razzismo

Se la Germania come ha dichiarato la Merkel, accoglierà 5 milioni di migranti in 10 anni, una volta regolarizzati saranno in stragrande maggioranza, forza lavoro a disposizione: per svecchiare la classe operaia di quel paese; per far da contrappeso alle rivendicazioni come esercito industriale di riserva; per essere all’occorrenza usata in qualche scenario di guerra.

Sta nella capacità di operai migranti e autoctoni di riconoscersi e organizzarsi in quanto classe e come tale darsi una propria identità, un proprio Partito, per resistere e rompere le catene dello sfruttamento.

Saluti Bruno Casca

 

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.