Archive for Luglio 16th, 2015

  • Redazione di Operai Contro Che siano aziende private italiane o multinazionali, società partecipate di comuni o di provincia, fatto sta che i padroni agiscono tutti nel medesimo modo quando non fanno più profitti, licenziano oppure minacciano di licenziare per poi tagliare gli stipendi ai propri dipendenti con lo sfruttamento che aumenta sempre di più. Negli ultimi anni ormai è diventata una consuetudine decurtare gli stipendi degli operai, spesso il vostro giornale pubblica le notizie dei casi più noti, Ikea ad esempio, dove però i lavoratori si stanno opponendo con scioperi e proteste per respingere i ricatti dei padroni. Ma […] 0

    La Smcc di Brescia non chiude ma taglia gli stipendi

    Redazione di Operai Contro Che siano aziende private italiane o multinazionali, società partecipate di comuni o di provincia, fatto sta che i padroni agiscono tutti nel medesimo modo quando non fanno più profitti, licenziano oppure minacciano di licenziare per poi tagliare gli stipendi ai propri dipendenti con lo sfruttamento che aumenta sempre di più. Negli ultimi anni ormai è diventata una consuetudine decurtare gli stipendi degli operai, spesso il vostro giornale pubblica le notizie dei casi più noti, Ikea ad esempio, dove però i lavoratori si stanno opponendo con scioperi e proteste per respingere i ricatti dei padroni. Ma […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, il solito balletto si è ripetuto. Tsipras prima ha tentato di coinvolgere noi operai nel nazionalismo Poi Tsipras ha approvato i nuovi tagli che vlolevano i padroni Greci. La guerra aperta contro i padroni greci è iniziata Un operaio greco Facebook Comments 0

    I NAZIONALISTI NON CI IMBROGLIANO PIU’

    Redazione di Operai Contro, il solito balletto si è ripetuto. Tsipras prima ha tentato di coinvolgere noi operai nel nazionalismo Poi Tsipras ha approvato i nuovi tagli che vlolevano i padroni Greci. La guerra aperta contro i padroni greci è iniziata Un operaio greco Facebook Comments

    Continue Reading