NUOVO DOCUMENTARIO RAI CONTRO GLI OPERAI

Redazione,  http://www.raistoria.rai.it/articoli/operai-anni-70/29167/default.aspx    “Erano molti di piu’ e stavano molto peggio” ci dicono il conduttore e lo”storico” intervistato senza nessun contradditorio, come dire la nuova Rai renziana con questo “nuovo” documentario anti-operaio al quadrato con tanto di FALSA IDEOLOGIA e FALSI DATI, ci viene a dire che: E’ inutile lottare ora per Unire la classe degli operai in quanto viene a mancare la forza e la base materiale. Su questa offensiva tutta ideologica e falsa dello stato borghese in italia come ovunque, ci sarebbe da riflettere, all’interno della piu’ grande crisi di sovrapproduzione mondiale, dove gli Operai hanno ancor […]
Condividi:

Redazione,

 
 “Erano molti di piu’ e stavano molto peggio” ci dicono il conduttore e lo”storico” intervistato senza nessun contradditorio, come dire la nuova Rai renziana con questo “nuovo” documentario anti-operaio al quadrato con tanto di FALSA IDEOLOGIA e FALSI DATI, ci viene a dire che: E’ inutile lottare ora per Unire la classe degli operai in quanto viene a mancare la forza e la base materiale. Su questa offensiva tutta ideologica e falsa dello stato borghese in italia come ovunque, ci sarebbe da riflettere, all’interno della piu’ grande crisi di sovrapproduzione mondiale, dove gli Operai hanno ancor piu’ peso che 40 anni fà, sul piano Mondiale.
 
Ci soffermiamo si questo documentario di nuovo conio made in novel-ducetto Renzi-Rai ( vedi anche la pubblicità ammorbata da spot pro-governativi) perchè abbiamo notizia che ha avuto sicuramente un impatto. Un altro colpo basso assestato dal governo dei padroni, utile al disarmo ideologico degli operai. Tra poco di questo passo ripristinerà in forma moderna anche il MIN-CUL-POP di Fascista memoria.  
 
il documentario è rilevante, tanto se non più che tanti giornaloni con le loro balle, infatti alcuni operai ci hanno detto che se lo sono visto (mentre passavano alle macchine) sugli schermi davanti alle macchinette del caffè che la Fiat ha messo negli stabilimenti, il documentario in questione è stato già trasmesso, al mattino e alla sera in diversi canali rai, ed è stato visto da una moltitudine di persone, nessuno ha da dire o commentare ? Sarebbe ora che anche Noi ci dotiamo di un nostro Giornale e centro di comunicazione degli operai, con i pochi mezzi a nostra disposizione, oltre al telematico.
 
Operai Contro
sezione Modena
 
7-2-2015
 
Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.