UN ESERCITO DI 7 MILIONI DI DISOCCUPATI

Redazione di Operai Contro, siamo un esercito di 7 milioni. Se ci organizziamo con gli operai, nessun esercito potrà sconfiggerci Organizzati siamo una forza invincibile Non abbiamo da fare tavoli con nessuno Un esercito di 7 milioni di miserabili può mettere fine al capitalismo in Italia Padroni, politici e sindacalisti debbono tremare Hanno prodotto i loro becchini In Italia ci sono oltre 3,6 milioni di persone che sarebbero disponibili a lavorare ma non cercano impiego: il 14,2% della forza lavoro, oltre tre volte la media Ue-28 (4,1%). Lo rileva l’Eurostat in uno studio sul terzo trimestre 2014 secondo il […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

siamo un esercito di 7 milioni.

Se ci organizziamo con gli operai, nessun esercito potrà sconfiggerci

Organizzati siamo una forza invincibile

Non abbiamo da fare tavoli con nessuno

Un esercito di 7 milioni di miserabili può mettere fine al capitalismo in Italia

Padroni, politici e sindacalisti debbono tremare

Hanno prodotto i loro becchini

In Italia ci sono oltre 3,6 milioni di persone che sarebbero disponibili a lavorare ma non cercano impiego: il 14,2% della forza lavoro, oltre tre volte la media Ue-28 (4,1%). Lo rileva l’Eurostat in uno studio sul terzo trimestre 2014 secondo il quale questa percentuale è salita su base tendenziale in Ue di 0,2 punti e in Italia di 1,1 punti.

Nel terzo trimestre 2014 inoltre se si sommano ai tre milioni di disoccupati (oltre 3,4 milioni il dato mensile di novembre) i 3,6 milioni di persone che non cercano impiego ma sarebbero disponibili a lavorare, si superano i 6,6 milioni di persone, il 7,8% in più dello stesso periodo del 2013. Il dato sulle persone che ‘non cercano ma sono disponibili’ (tra i quali gli scoraggiati) è il 14,2% oltre tre volte la media Ue (4,1%).

L’esercito è destinato ad aumentare

In Italia non solo la disoccupazione è più alta in media rispetto all’Europa (a novembre al 13,4% contro l’11,5% dell’Eurozona e il 10% dell’Ue a 28) con un aumento di quasi un punto rispetto all’anno precedente ma è enorme il divario sulle ”forze lavoro potenziali” con oltre 3,6 milioni di persone nel terzo trimestre 2014 che non cercano impiego ma sono pronte a lavorare (il 14,2% del totale a fronte del 4,1% di media in Ue).

Operai, disoccupati,

organizziamo il Partito degli operai. Organizziamo la forza di combattimento per la guerra contro i padroni.

Se non lo facciamo saremo macellati dai padroni e la colpa sarà solo nostra

Un disoccupato

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.