Quanto resisterà il ballista antioperaio?

Caro Direttore, nonostante la valanga di chiacchiere, Renzi ha solo accennato alla profonda riforma in materia di ammortizzatori sociali. Tra questi l’abolizione della detrazione per il coniuge a carico. Un macigno sulle operaie, sulle donne e le famiglie monoreddito e in difficoltà con il lavoro come quelli che, ad esempio, si trovano in cassa integrazione a zero ore. I numeri sono chiari. I percettori di questa detrazioni – secondo le stime fornite dall’Agenzia delle Entrate – sono circa 5 milioni di contribuenti italiani, ai quali viene riconosciuto in media un bonus di 65 euro al mese. Importo che non […]
Condividi:

Caro Direttore, nonostante la valanga di chiacchiere, Renzi ha solo accennato alla profonda riforma in materia di ammortizzatori sociali. Tra questi l’abolizione della detrazione per il coniuge a carico.

Un macigno sulle operaie, sulle donne e le famiglie monoreddito e in difficoltà con il lavoro come quelli che, ad esempio, si trovano in cassa integrazione a zero ore.

I numeri sono chiari. I percettori di questa detrazioni – secondo le stime fornite dall’Agenzia delle Entrate – sono circa 5 milioni di contribuenti italiani, ai quali viene riconosciuto in media un bonus di 65 euro al mese. Importo che non è molto distante dal “regalo” di 80 euro promesso da Renzi, soprattutto valutando che i beneficiari sono gli stessi: i redditi medio-bassi.

Un’operazione che Avvenire, il giornale dei vescovi, ha bollato senza giri di parole come “il contrario delle pari opportunità e come l’ennesimo passo indietro nella tutela della famiglia“.

Saluti Bruno Casca.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.