Potere d’acquisto: meno 4,7%.

Cara Redazione, a conferma “dell’inflazione addomesticata” di cui parlavi in un recente articolo, oggi l’Istat fa sapere che nel 2012 il potere d’acquisto delle famiglie è calato del 4,7%. Altro che inflazione sotto controllo! Una caduta – ribadisce l’Istat – “di intensità eccezionale”! Sempre l’Istat rende noto che tra il 2000 e il 2012, la pressione fiscale nei 27 paesi dell’Ue è diminuita complessivamente dello 0,5%, mentre in Italia è salita di quasi 3 punti. Per “tasse” l’Istat intende anche l’Irpef, la voce che screma le buste paga e che nelle promesse di Renzi, dovrebbe essere ridotta fino a […]
Condividi:

Cara Redazione,

a conferma “dell’inflazione addomesticata” di cui parlavi in un recente articolo, oggi l’Istat fa sapere che nel 2012 il potere d’acquisto delle famiglie è calato del 4,7%.

Altro che inflazione sotto controllo!

Una caduta – ribadisce l’Istat – “di intensità eccezionale”!

Sempre l’Istat rende noto che tra il 2000 e il 2012, la pressione fiscale nei 27 paesi dell’Ue è diminuita complessivamente dello 0,5%, mentre in Italia è salita di quasi 3 punti.

Per “tasse” l’Istat intende anche l’Irpef, la voce che screma le buste paga e che nelle promesse di Renzi, dovrebbe essere ridotta fino a portare 80 euro mensili in più in busta paga.

Stiamo aspettando ancora i 15 euro promessi da Letta.

Saluti da una lettrice

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.