Ilva: Gb, consegnare Fabio Riva all’Italia

Annunciato appello dai legali, per ora resta a Londra. Le autorità britanniche hanno disposto la consegna all’Italia di Fabio Riva, figlio del patron dell’Ilva di Taranto, destinatario di un mandato d’arresto europeo e coinvolto nell’inchiesta per disastro ambientale. La comunicazione sarà ufficializzata a breve. I legali di Fabio Riva hanno annunciato ricorso ed hanno detto che ”al momento non cambia nulla”, il loro assistito potrà restare a Londra fino a che i magistrati britannici ”non si pronunceranno sull’appello” della difesa. Riva l’assassino, responsabile della morte di centinaia di operai e cittadini di Taranto se la ride. La magistratura e […]
Condividi:

Annunciato appello dai legali, per ora resta a Londra.
Le autorità britanniche hanno disposto la consegna all’Italia di Fabio Riva, figlio del patron dell’Ilva di Taranto, destinatario di un mandato d’arresto europeo e coinvolto nell’inchiesta per disastro ambientale.
La comunicazione sarà ufficializzata a breve. I legali di Fabio Riva hanno annunciato ricorso ed hanno detto che ”al momento non cambia nulla”, il loro assistito potrà restare a Londra fino a che i magistrati britannici ”non si pronunceranno sull’appello” della difesa.
Riva l’assassino, responsabile della morte di centinaia di operai e cittadini di Taranto se la ride.
La magistratura e i politici non ce la fanno a metterlo in galera, eppure le prove sono schiaccianti.
Intanto purtroppo i recenti dati epimediologici riferiscono ancora altri decessi di operai o di parenti degli stessi a causa di malattie tumorali di ogni tipo correlate alle sostanze inquinanti che fuoriuscivano dalle fabbriche siderurgiche degli assassini Riva.
Quando li vedremo in galera Riva e i suoi amici sindacalisti e politici corrotti ?
Un operaio Ilva  
ILVAOPERAIO
Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.