Sudafrica, oltre 200 operai bloccati in miniera d’oro illegale

Redazione di Operai Contro, i minatori del Sudafrica continuano a pagare con la vita gli accordi di Mandela con i padroni bianchi e neri Circa 200 minatori sono rimasti intrappolati in Sudafrica mentre lavoravano illegalmente in una miniera di oro abbandonata a Benoni, vicino Johannesburg. I soccorritori sono al lavoro e sono riusciti a parlare con una trentina di operai che si trovano più in cima, i quali hanno detto loro che ci sono altri 200 minatori ancora più in basso. L’ingresso della miniera è stato tappato da un grande masso, precipitato a causa di una frana. Secondo la Sapa […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

i minatori del Sudafrica continuano a pagare con la vita gli accordi di Mandela con i padroni bianchi e neri

Circa 200 minatori sono rimasti intrappolati in Sudafrica mentre lavoravano illegalmente in una miniera di oro abbandonata a Benoni, vicino Johannesburg.

I soccorritori sono al lavoro e sono riusciti a parlare con una trentina di operai che si trovano più in cima, i quali hanno detto loro che ci sono altri 200 minatori ancora più in basso.

L’ingresso della miniera è stato tappato da un grande masso, precipitato a causa di una frana. Secondo la Sapa uno dei soccorritori, Werner Vermaak, ha detto che nessuno dei 30 minatori del gruppo che si trova più in alto sembra essere gravemente ferito. Il Sudafrica è un grande produttore di oro e platino e le attività di estrazione illegali sono diffuse.

Mandela  è stato “il padre della patria dei padroni”.

Un minatore del Sudafrica

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.