Puzza di bruciato all’Electrolux

Caro Operai Contro è passata una settimana da quando Dario Di Vico in anteprima sul Corriere ha scritto che Electrolux ha cambiato il suo piano: – non delocalizzerà – non chiuderà Porcia – non taglierà i salari se non lievemente. Ieri “a dar manforte agli operai” si è schierato pure Zanonato il ministro dell’economia dichiarando: “L’italia non consentirà il trasferimento di Electrolux in altri Paesi”. Se poi ci si mette anche la Camusso a dire che Electrolux deve “retrocedere dall’idea che si possono tagliare i salari dei lavoratori”, allora i casi sono 2: O la lotta ha colpito nel […]
Condividi:

Caro Operai Contro è passata una settimana da quando Dario Di Vico in anteprima sul Corriere ha scritto che Electrolux ha cambiato il suo piano:

– non delocalizzerà

– non chiuderà Porcia

– non taglierà i salari se non lievemente.

Ieri “a dar manforte agli operai” si è schierato pure Zanonato il ministro dell’economia dichiarando: “L’italia non consentirà il trasferimento di Electrolux in altri Paesi”.

Se poi ci si mette anche la Camusso a dire che Electrolux deve “retrocedere dall’idea che si possono tagliare i salari dei lavoratori”, allora i casi sono 2: O la lotta ha colpito nel segno, oppure c’è puzza di bruciato.

Conviene non fidarsi di nessuno e continuare la lotta.

Non dire gatto se non ce l’hai nel sacco.

Teniamo alta la guardia, per impedire la smobilitazione della lotta in cambio della promessa della luna.

Un operaio Electrolux insospettito.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.