Sottoscorta presidente Granarolo e Legacoop

Caro Operai Contro Calzolari, presidente della Granarolo e della Legacoop, si lamenta: “Sono costretto a girare con la scorta”. Il motivo non si capisce bene, dall’articolo del “sole 24 ore” che data la scorta al 24 gennaio, giorno in cui Calzolari ha messo annunci a pagamento sui giornali locali, la sua denuncia per i blocchi sui cancelli che impediscono l’entrata e l’uscita del latte. Un business da un miliardo di euro nel 2013, precisa “sole 24 ore”. Che stranezze. Uno mette un annuncio sui giornali e nello stesso momento comincia a girare con la scorta. Calzolari, prosegue l’articolo, “non […]
Condividi:

Caro Operai Contro

Calzolari, presidente della Granarolo e della Legacoop, si lamenta: “Sono costretto a girare con la scorta”.

Il motivo non si capisce bene, dall’articolo del “sole 24 ore” che data la scorta al 24 gennaio, giorno in cui Calzolari ha messo annunci a pagamento sui giornali locali, la sua denuncia per i blocchi sui cancelli che impediscono l’entrata e l’uscita del latte. Un business da un miliardo di euro nel 2013, precisa “sole 24 ore”.

Che stranezze. Uno mette un annuncio sui giornali e nello stesso momento comincia a girare con la scorta.

Calzolari, prosegue l’articolo, “non si assume responsabilità per la violenta evoluzione che ha assunto la vicenda dei 23 facchini licenziati lo scorso maggio da una ditta in subappalto (la Sgb) nella piattaforma logistica, dopo le proteste e i picchetti per i pesanti tagli (35%) degli stipendi.

Calzolari, in nome della cooperazione di cui è pluripresidente, subappalta il lavoro a una ditta che ha tagliato i salari del 35% licenziando poi 23 operai che insieme agli altri con scioperi e picchetti si oppongono al taglio dei salari. Dopodichè Calzolari, fa sapere che lui “Non si assume responsabilità”.

Non se l’assume ma ce l’ha di fatto dal momento che è ricorso al subappalto.

Saluti da Fornovo

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.