UCRAINA LA PROTESTA SENZA COMPROMESSI

Redazione di Operai contro, la protesta senza compromessi raggiunge una prima vittoria. Il presidente Viktor Yanukovych accetta di abrogare la legislazione antiproteste La dichiarazione è arrivata dopo un incontro tra ilpresidente e i leader dell’opposizione parlamentare. Nel comunicato si fa sapere anche che una delle guide degli oppositori, Arseniy Yatsenyuk, ha rifiutato l’offerta di Yanukovych di diventare primo ministro. In mattinata è arrivata anche la notizia delle dimissioni del premier Mykola Azarov per incoraggiare il “compromesso sociopolitico“. Il presidente ucraino ha proposto all’opposizione un’amnistia per i manifestanti antigovernativi arrestati, ma a patto che vengano sgomberati gli edifici pubblici occupati. Domani è prevista una sessione […]
Condividi:

Redazione di Operai contro,

la protesta senza compromessi raggiunge una prima vittoria.

Il presidente Viktor Yanukovych accetta di abrogare la legislazione antiproteste

La dichiarazione è arrivata dopo un incontro tra ilpresidente e i leader dell’opposizione parlamentare.

Nel comunicato si fa sapere anche che una delle guide degli oppositori, Arseniy Yatsenyuk, ha rifiutato l’offerta di Yanukovych di diventare primo ministro. In mattinata è arrivata anche la notizia delle dimissioni del premier Mykola Azarov per incoraggiare il “compromesso sociopolitico“.

Il presidente ucraino ha proposto all’opposizione un’amnistia per i manifestanti antigovernativi arrestati, ma a patto che vengano sgomberati gli edifici pubblici occupati. Domani è prevista una sessione straordinaria del parlamento ucraino dedicata alla crisi politica in atto nel Paese.

L’opposizione parlamentare non serve a niente

La piazza vuole la caduta di Yanukovych

Un osservatore

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.