Thailandia: migliaia in piazza per chiedere fine del Governo

All’indomani del boicottaggio delle elezioni del 2 febbraio annunciato dal ‘Partito Democratico’, migliaia di thailandesi sono scesi in piazza invocando la caduta del Governo guidato da Yingluck Shinawatra. Fin dalle prime ore del mattino un migliaio di persone, soprattutto donne, stazionano davanti alla casa del primo ministro sorvegliati da numerosi agenti di polizia. Altre migliaia di thailandesi sono attesi nel corso della giornata. Il capo del governo si trova al momento nel nord-est del Paese, zona tradizionalmente favorevole al suo partito Facebook Comments
Condividi:

All’indomani del boicottaggio delle elezioni del 2 febbraio annunciato dal ‘Partito Democratico’, migliaia di thailandesi sono scesi in piazza invocando la caduta del Governo guidato da Yingluck Shinawatra. Fin dalle prime ore del mattino un migliaio di persone, soprattutto donne, stazionano davanti alla casa del primo ministro sorvegliati da numerosi agenti di polizia. Altre migliaia di thailandesi sono attesi nel corso della giornata. Il capo del governo si trova al momento nel nord-est del Paese, zona tradizionalmente favorevole al suo partito

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.