FRANCESCO NON E’ UN COGLIONE

Redazione di Operai Contro, mentre i gruppastri della sinistra borghese starnazzavano e invitavano a stare lontani dalla protesta dei Forconi, regalando la piazza alla repressione del Pd e dei padroni, Francesco si è dimostrato molto più intelligente della piccola borghesia che sogna di cavalcare gli operai. “E’ il nostro Papa, il Papa dei poveri”, hanno gridato i forconi presenti a piazza San Pietro, dove papa Bergoglio, durante l’Angelus, ha rivolto loro un messaggio. Francesco ha inviato due messaggi: -uno alle istituzioni sulla povertà, che non è più possibile ignorarla e ha appoggiato la protesta dei Forconi – l’altro, da […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

mentre i gruppastri della sinistra borghese starnazzavano e invitavano a stare lontani dalla protesta dei Forconi, regalando la piazza alla repressione del Pd e dei padroni, Francesco si è dimostrato molto più intelligente della piccola borghesia che sogna di cavalcare gli operai.

“E’ il nostro Papa, il Papa dei poveri”, hanno gridato i forconi presenti a piazza San Pietro, dove papa Bergoglio, durante l’Angelus, ha rivolto loro un messaggio.

Francesco ha inviato due messaggi:

-uno alle istituzioni sulla povertà, che non è più possibile ignorarla e ha appoggiato la protesta dei Forconi

– l’altro, da bravo prete, ha invitato i forconi a dialogare con i politici

Operai, impariamo da Francesco.

Quando la protesta è giusta, diamo calci nel culo ai gruppastri che starnazzano e invocano la purezza. Partecipiamo alla protesta è alziamo la nostra parola d’ordine:spezziamo le catene della nostra schiavitù, sotterriamo i padroni e i politici.

Un operaio di Torino

FRANCESCO E I FORCONI

Condividi:

Facebook Comments

2 Comments

  1. Lucio

    ma che cavolo scrivi?
    nessuno me l’ha detto, ma era naturale stare lontani dal rigurgito fascista dei forconi, che, guarda caso, mai fanno manifestazioni quando c’è berlusconi al governo!
    e il papa; “A quanti dall’Italia si sono radunati oggi per manifestare il loro impegno sociale, auguro di dare un contributo costruttivo, respingendo le tentazioni dello scontro e della violenza e seguendo sempre la via del dialogo”. Non è un discorso da prete ma un discorso di democrazia!

  2. Toroseduto

    Lucio… Ma che cavolo scrivi te…
    Forse non hai letto il programma di questo giornale.
    Agli operai la tua cara democrazia ha portato solo sfruttamento e miseria.
    I cambiamenti nella storia non sono mai avvenuti democraticamente,
    chi la nomina in continuazione aspira solo a non cambiare nulla.
    2500 anni fa la democrazia ad Atene si fondava sulla schiavitù, oggi poggia sullo sfruttamento operaio.
    Democrazia è una di quelle parole che usate da sole non hanno significato.
    Meglio specificare sempre per chi…
    sd