NUOVA PROTESTA AL CAMPO DI CONCENTRAMENTO DI MINEO

Redazione di Operai Contro, Nuova protesta dei reclusi del Cara di Mineo. I migranti sono nuovamente scesi in strada bloccando la circolazione sia sulla SS 417 Catania Gela, sia la 385 Caltagirone Palagonia all’altezza del bivio con la strada provinciale 31. Si susseguono con regolarità ma con sempre maggiore frequenza le rivolte dei reclusi del C.A.R.A. che oggi stanno manifestando non solo per la richiesta urgente dei documenti utili alla circolazione sul suolo europeo ma anche in solidarietà con i connazionali di Lampedusa ritratti nel video che ha destato forte indignazione in questi giorni. Le immagini di Lampedusa chiariscono senza […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

Nuova protesta dei reclusi del Cara di Mineo. I migranti sono nuovamente scesi in strada bloccando la circolazione sia sulla SS 417 Catania Gela, sia la 385 Caltagirone Palagonia all’altezza del bivio con la strada provinciale 31.
Si susseguono con regolarità ma con sempre maggiore frequenza le rivolte dei reclusi del C.A.R.A. che oggi stanno manifestando non solo per la richiesta urgente dei documenti utili alla circolazione sul suolo europeo ma anche in solidarietà con i connazionali di Lampedusa ritratti nel video che ha destato forte indignazione in questi giorni.

Le immagini di Lampedusa chiariscono senza smentite i sistemi da campo di concentramento contro gli immigrati

Solidarietà con le proteste dei migranti

Un senegalese

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.