CAMUSSO-BONANNI E ANGELETTI FANNO PAURA

Redazione di Operai Contro, TV e giornali obbedienti ai pizzinni di Alfano, provano a miniimizzare la protesta. Quando non ci riescono avvertono che potrebbe essere strumentalizzata Per evitare di essere strumentalizzati dobbiamo tenerci i licenziamenti, la cassa integrazione e la miseria. Perfino i ladri della Cgil, Cisl e Uil hanno dovuto organizzare un presidio davanti a Montecitorio, per protestare contro palle d’acciaio Letta. Se il governo non darà risposte sulle modifiche  alla manovra, il sindacato “tornerà nelle piazze di questo Paese”, avverte il segretario generale della Cgil,Susanna Camusso. Alla manifestazione sono presenti i segretari generali degli altri due grandi sindacati confederali, Raffaele Bonanni e Luigi Angeletti: i leader sindacali, prima […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

TV e giornali obbedienti ai pizzinni di Alfano, provano a miniimizzare la protesta.

Quando non ci riescono avvertono che potrebbe essere strumentalizzata

Per evitare di essere strumentalizzati dobbiamo tenerci i licenziamenti, la cassa integrazione e la miseria.

Perfino i ladri della CgilCisl e Uil hanno dovuto organizzare un presidio davanti a Montecitorio, per protestare contro palle d’acciaio Letta.

Se il governo non darà risposte sulle modifiche  alla manovra, il sindacato “tornerà nelle piazze di questo Paese”, avverte il segretario generale della Cgil,Susanna Camusso.

Alla manifestazione sono presenti i segretari generali degli altri due grandi sindacati confederali, Raffaele Bonanni e Luigi Angeletti: i leader sindacali, prima di scendere in piazza, hanno avuto un incontro con il viceministro dell’Economia Stefano Fassina e i vertici di Confindustria.

Il ddl di stabilità “non fa nulla per sostenere la crescita economica e l’occupazione“, è la denuncia del segretario Uil Luigi Angeletti. “Non abbiamo bisogno di stabilità fine a stessa, c’è bisogno di una legge che inneschi la crescita”. E’ Raffaele Bonanni, leader della Cisl, a indicare la strada per la ripresa.

Avvertimento all’esecutivo: risposte immediate o lavoratori in piazza.

Camusso minaccia nuove processioni

Uno studente di Roma

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.