PAVIA: OPERAI MERIDIONAL SERVICE CONTRO IL TAGLIO ORE

Redazione di OperaiContro, Ci risiamo, ancora capricci. Questa volta padron GIACOMO GIORDANO a processo il prossimo 12 marzo per truffa ed evasione fiscale usa la mano pesante.Il padrone del GRUPPO GIORDANO di MESSINA di cui fa parte MERIDIONAL SERVICE S.R.L., che ha l’appalto per le pulizie al POLICLINICO SAN MATTEO DI PAVIA, ha deciso che intende tagliare le ore alle Operaie ed agli Operai.Ciò giustificato dal taglio di una piccola parte dei reparti ad alto rischio, come ad esempio le sale operatorie e le rianimazioni, con l’apertura del nuovo megapadiglione DEA (Dipartimento Emergenza Accettazione) del Policlinico, inaugurato operativo domenica […]
Condividi:

Redazione di OperaiContro,

Ci risiamo, ancora capricci. Questa volta padron GIACOMO GIORDANO a processo il prossimo 12 marzo per truffa ed evasione fiscale usa la mano pesante.Il padrone del GRUPPO GIORDANO di MESSINA di cui fa parte MERIDIONAL SERVICE S.R.L., che ha l’appalto per le pulizie al POLICLINICO SAN MATTEO DI PAVIA, ha deciso che intende tagliare le ore alle Operaie ed agli Operai.Ciò giustificato dal taglio di una piccola parte dei reparti ad alto rischio, come ad esempio le sale operatorie e le rianimazioni, con l’apertura del nuovo megapadiglione DEA (Dipartimento Emergenza Accettazione) del Policlinico, inaugurato operativo domenica 15 dicembre con il primo reparto che si trasferità nella struttura. Si parla del 10% per gli alti rischi, stando alla metratura inviata dal committente a MERIDIONAL SERVICE lo scorso 21 novembre.Il lavoro certo non mancherà tra le vecchie strutture ed il nuovo nosocomio, 85000 metri quadrati per 12 piani (più i sotterranei). Per di più il bando di gara, già in proroga da agosto, è in scadenza il prossimo 2 febbraio (e l’Amministrazione del S.Matteo brancola ancora nel buio, dato che ad oggi non esiste neanche uno straccio di preavviso di indizione di gara).

Padron GIORDANO punta a farsi ratificare dai sindacati un accordo presso la Direzione Provinciale del Lavoro di Pavia entro la fine del mese e dell’anno: il tutto per evitare di intaccare il GUADAGNO NETTO delle ultime fatture di dicembre e gennaio 2014.

A noi Operaie ed Operai non ci frega minimamente del plusvalore del plurindagato GIORDANO. Nulla mette a rischio il mantenimento dell’appalto per i prossimi due mesi: si mettesse l’anima in pace, mantenesse monte ore e livelli occupazionali (in un cantiere dove la media oraria per gli oltre 200 Operai è di 4 ore al giorno e quella retributiva intorno alle 500 euro e solo una ventina sono i contratti a tempo pieno a 40 ore, per giunta 6 giorni a settimana) e rinunciasse a lucrare sulla pelle di 200 famiglie.

I soldi per gli avvocati li faccia altrove, magari lecitamente. GIOVEDI’ 12 incontro presso i locali amministrativi di MERIDIONAL SERVICE di Pavia con i sindacati.

Prepariamoci all’allestimento del teatrino di CISL e UIL…e magari anche della CUB . Qualcosa dice che saremo profetici nel vedere qualche penna rovente nelle prossime settimane.

Saluti Operai da Pavia

meri

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.