MANDELA IL TERRORISTA

Redazione di Operai Contro Mandela affermava: « Unitevi! Mobilitatevi! Lottate! Tra l’incudine delle azioni di massa e il martello della lotta armata dobbiamo annientare l’apartheid! » (Nelson Mandela) Per circa  30 anni i politici e i governi borghesi lo hanno considerato un terrorista. Per circa 30 hanno appoggiato il governo dei padroni bianchi del sudafrica Mandela è morto. I politici e i borghesi di tutto il mondo lo vogliono trasformare nell’icona della pacificazione tra padroni e operai. Politici, rockstar, sportivi, militanti, hanno voluto esserci nel giorno del lutto per affidare a tv, giornali e web messaggi e ricordi e si preparano […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro

Mandela affermava:

« Unitevi! Mobilitatevi! Lottate! Tra l’incudine delle azioni di massa e il martello della lotta armata dobbiamo annientare l’apartheid! »

(Nelson Mandela)

Per circa  30 anni i politici e i governi borghesi lo hanno considerato un terrorista.

Per circa 30 hanno appoggiato il governo dei padroni bianchi del sudafrica

Mandela è morto. I politici e i borghesi di tutto il mondo lo vogliono trasformare nell’icona della pacificazione tra padroni e operai.

Politici, rockstar, sportivi, militanti, hanno voluto esserci nel giorno del lutto per affidare a tv, giornali e web messaggi e ricordi e si preparano ad affollare lo stadio di Johannesburg dove il 10 dicembre Madiba sarà ricordato con una commemorazione nazionale solenne.

Il presidente americano Barack Obama, la regina Elisabetta, il Dalai Lama, il leader degli U2 Bono Vox, Naomi Campbell, leader europei e asiatici, l’intera Africa daranno a Mandela un saluto che raramente è così unanimemente vero.

Da Roma, Papa Francesco, in un telegramma ha scritto: “L’esempio” di Mandela ispiri “generazioni di sudafricani a mettere la giustizia e il bene comune avanti nelle loro aspirazioni politiche”. Di Mandela ha ricordato “l’impegno nel promuovere la dignità umana di tutti i cittadini”.

Il presidente Giorgio Napolitano ha fatto sapere in un messaggio a Jacob Zuma di aver “appreso con commozione e grande tristezza della scomparsa dell’ex-Presidente e premio Nobel per la pace” perchè ha dimostrato che un mondo più equo e solidale, dove diversità è sinonimo di ricchezza, è possibile”.

Il premier Enrico Letta ha sottolineato che “la scomparsa di Nelson Mandela ha destato profonda emozione nel popolo italiano”.

Noi operai preferiamo ricordare ciò che ha detto:

« Unitevi! Mobilitatevi! Lottate! Tra l’incudine delle azioni di massa e il martello della lotta armata dobbiamo annientare l’apartheid! »

(Nelson Mandela)

I nostri eroi restano i minatori e gli operai del Sud Africa

Un operaio

minatori

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.