Porcellum fuorilegge.

Egregio Direttore Sarà stato solo il fatto che per il ricorso di qualcuno la Consulta ha “scoperto” dopo 18 anni che il Porcellum è anticostituzionale? O forse ha voluto stoppare il M5S quale eventuale “guastatore”, del bipolarismo inciuciato e precostituito fra centrodestra e centrosinistra? Forse la Consulta come vecchia istituzione è più legata agli interessi dei vecchi partiti, mentre Grillo suona la gran cassa contro le banche e la grande impresa, dichiarando apertamente di voler difendere a spada tratta la piccola e la media. Si da il caso che, dalle oscillazioni dei sondaggi elettorali, il M5S si attesta ai […]
Condividi:

Egregio Direttore

Sarà stato solo il fatto che per il ricorso di qualcuno la Consulta ha “scoperto” dopo 18 anni che il Porcellum è anticostituzionale?

O forse ha voluto stoppare il M5S quale eventuale “guastatore”, del bipolarismo inciuciato e precostituito fra centrodestra e centrosinistra?

Forse la Consulta come vecchia istituzione è più legata agli interessi dei vecchi partiti, mentre Grillo suona la gran cassa contro le banche e la grande impresa, dichiarando apertamente di voler difendere a spada tratta la piccola e la media.

Si da il caso che, dalle oscillazioni dei sondaggi elettorali, il M5S si attesta ai primi posti.

Col Porcellum non era remota la possibilità che proprio il M5S avrebbe potuto – vincendo le elezioni – prendersi il premio di maggioranza.

Ora la Consulta ha rimosso questo rischio per centrodestra e centrosinistra.

Il governo Letta ne esce rafforzato: può stare in carica finché non si accorderanno su una nuova legge elettorale. Oppure dovranno votare col “proporzionale puro”, nemico mortale della loro creatura: il bipolarismo.

Operai vigiliamo e fronteggiamo la politica affamatrice dei padroni grande e piccoli, delle banche e dei loro  “giochini”.

Saluti da un operaio non votante.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.