PROBLEMI VERI

Redazione di Operai Contro, I Politici perdono tempo discutendo di falsi problemi utili solo nelle loro strategie di mantenimento del potere i cittadini invece provano sulla loro pelle gli effetti della crisi generata dal capitalismo. Uno di questi problemi, che sta allargandosi tra la popolazione come una macchia d’olio, riguarda la casa ovvero uno dei beni primari per ogni essere umano. Sempre più familie senza alcun reddito fisso subiscono gli sfratti perchè impossibilitate a far fronte alle rate del mutuo o all’affitto e finiscono per strada spesso anche con bambini piccoli. I politici presi appunto dai loro giochi di […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

I Politici perdono tempo discutendo di falsi problemi utili solo nelle loro strategie di mantenimento del potere i cittadini invece provano sulla loro pelle gli effetti della crisi generata dal capitalismo.
Uno di questi problemi, che sta allargandosi tra la popolazione come una macchia d’olio, riguarda la casa ovvero uno dei beni primari per ogni essere umano. Sempre più familie senza alcun reddito fisso subiscono gli sfratti perchè impossibilitate a far fronte alle rate del mutuo o all’affitto e finiscono per strada spesso anche con bambini piccoli.
I politici presi appunto dai loro giochi di potere interni ai partiti non si curano di questo problema che andando avanti di questo passo diventerà un problema anche per loro, se non altro di ordine pubblico. In ogni città si sono organizzati comitati per la casa che tentano di risolvere il problema concretamente aiutando le famiglie bisognose ad individuare abitazioni sfitte da occupare e rendendo difficili gli sfratti quando questi diventano esecutivi. Negli ultimi 2 giorni i comitati hanno dato luogo in varie città italiane a manifestazioni di protesta desiderosi di portare sotto le finestre dei palazzi istituzionali il problema della casa, ne sono così seguiti scontri in particolare a Bologna dove i manifestanti hanno occupato  la biblioteca comunale fino a quando non si sono fatti vivi gli assessori della giunta comunale.
Nel corso del mese di novembre ci sono stati anche altri momenti di scontro nelle strade tra manifestanti  e forze dell’ ordine, in particolare a Roma dove il corteo aveva tentato di raggiungere il parlamento.
Anche politici tra un po’ smetteranno di dormire sonni tranquilli perchè quelle che oggi sono manifestazioni con qualche tafferuglio con l’estensione del numero di persone in difficoltà si tramuteranno in rivolta.

Un lettore.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.