Ilva di Taranto. Alle elezioni per rinnovare la rappresentanza sindacale unitaria all’Ilva, vittoria dell’Usb, sconfitta della Fiom, calo anche di Fim e Uilm»

Redazione di Operai Contro, Rosario Rappa, segretario nazionale Fiom-Cgil e responsabile della siderurgia, ha rilasciato oggi la seguente dichiarazione. «I risultati elettorali per il rinnovo della Rsu nello stabilimento Ilva di Taranto parlano da soli, registrando innanzitutto la partecipazione al voto dell’80% dei lavoratori, anche se in flessione del 3% rispetto alle elezioni precedenti.» «È netta l’affermazione dell’Usb, che sfiora il 20% dei consensi ottenendo 1.837 voti. La Uilm perde 766 voti, passando da 4.259 voti a 3.493, con un calo del 5,62% rispetto al 2010. Alla Fim vanno 2.219 voti, con una flessione di 214 voti rispetto ai […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

Rosario Rappa, segretario nazionale Fiom-Cgil e responsabile della siderurgia, ha rilasciato oggi la seguente dichiarazione.

«I risultati elettorali per il rinnovo della Rsu nello stabilimento Ilva di Taranto parlano da soli, registrando innanzitutto la partecipazione al voto dell’80% dei lavoratori, anche se in flessione del 3% rispetto alle elezioni precedenti.»

«È netta l’affermazione dell’Usb, che sfiora il 20% dei consensi ottenendo 1.837 voti. La Uilm perde 766 voti, passando da 4.259 voti a 3.493, con un calo del 5,62% rispetto al 2010. Alla Fim vanno 2.219 voti, con una flessione di 214 voti rispetto ai 2.433 ottenuti nella precedente tornata, ma tenendo in termini percentuali con il 24,15%. La Fiom passa dalle 3.063 preferenze del 2010 alle 1.389 di ieri, attestandosi al 15,11%.»

Rosario Rappa è patetico.

C’è da meravigliarsi che alcuni operai votino ancora FIM-FIOM-UILM

In tutti questi anni i sindacalisti di FIM-FIOM-UILM sono sempre stati al servizio del pluriassassino Riva

Un operaio dell’ILVA

ILVAOPERAIO

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.