Il pretesto Senkaku/Diaoyu

Redazione di operai Contro, La tensione nella regione delle isole Senkaku/Diaoyu è davvero alta. Dopo l’annuncio della Cina sulla ‘zona di identificazione della difesa aerea’ (ADIZ), ovvero della estensione della propria sovranità nazionale sulle isole e la regione aerea circostante, è un continuo via vai di aerei di ogni paese. Hanno iniziato gli enormi bombardieri B52 americani martedì scorso, in palese “schiaffo” per la dichiarazione cinese. Poi, dopo la stura americana, aerei militari sudcoreani e oggi anche giapponesi. A questo punto un’agenzia di stato cinese ha riferito che propri aerei da combattimento hanno effettuato un pattugliamento nella zona di […]
Condividi:

Redazione di operai Contro,

La tensione nella regione delle isole Senkaku/Diaoyu è davvero alta. Dopo l’annuncio della Cina sulla ‘zona di identificazione della difesa aerea’ (ADIZ), ovvero della estensione della propria sovranità nazionale sulle isole e la regione aerea circostante, è un continuo via vai di aerei di ogni paese.

Hanno iniziato gli enormi bombardieri B52 americani martedì scorso, in palese “schiaffo” per la dichiarazione cinese. Poi, dopo la stura americana, aerei militari sudcoreani e oggi anche giapponesi. A questo punto un’agenzia di stato cinese ha riferito che propri aerei da combattimento hanno effettuato un pattugliamento nella zona di identificazione. Insomma sopra i due scogli nel mare orientale della Cina le tre potenze economiche mondiali stanno giocando con gli aeroplanini, il gioco di come si può fare a innescare la terza guerra mondiale.

 

In Italia quasi non se ne parla, tutti rincoglioniti a parlare di B. L’inglese The Guardian invece ha un sussulto e occupandosi degli avvenimenti scrive: “la situazione della sicurezza nella regione orientale asiatica ha cominciato a somigliare all’Europa nel 1930, quando una rinascente, “riarmante” Germania iniziò a progettare la sua potenza oltre i suoi confini”. Naturalmente il Guardian si guarda bene dall’individuare le cause nella crisi capitalistica, allora come oggi, ma almeno coglie nel segno sulle analogie storiche. Allora i risultati furono la seconda guerra mondiale, oggi …

 

Roberto

nella foto il bombardiere B52

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.