la terra dei fuochi e i padroni

Redazione di Operai Contro Ogni giorno attorno alle 17,30  su Radio 24 Simone Laspezia  dedica qualche minuto alla “terra dei fuochi” con questa definizione  si identifica quel territorio tra Caserta e Napoli, dove la camorra ha sotterrato milioni di tonnellate di rifiuti tossici rendendo così quell’area praticamente inabitabile  e compromettendone qualsiasi prospettiva di coltivazione agricola  presente e futura per il consumo umano. La Spezia conduce magistralmente da giornalista d’assalto le inchieste su quel territorio interviste a parroci anticamorra a politici locali e scienziati. Davvero un impressionante e coraggioso giornalismo d’inchiesta. Solo  un piccolo neo: Radio 24 è la radio di […]
Condividi:
Redazione di Operai Contro
Ogni giorno attorno alle 17,30  su Radio 24 Simone Laspezia  dedica qualche minuto alla “terra dei fuochi” con questa definizione  si identifica quel territorio tra Caserta e Napoli, dove la camorra ha sotterrato milioni di tonnellate di rifiuti tossici rendendo così quell’area praticamente inabitabile  e compromettendone qualsiasi prospettiva di coltivazione agricola  presente e futura per il consumo umano.
La Spezia conduce magistralmente da giornalista d’assalto le inchieste su quel territorio interviste a parroci anticamorra a politici locali e scienziati. Davvero un impressionante e coraggioso giornalismo d’inchiesta.
Solo  un piccolo neo: Radio 24 è la radio di Confindustria cioè dei padroni., si sognerà mai Laspezia giornalista sul libro paga di Squinzi & company d’indagare sugli industriali italiani ed europei che hanno pagato la camorra per  sotterrare i rifiuti tossici?
Un vostro affezionato lettore
Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.