Treni di lusso e carri bestiame

Caro Operai Contro Sulla linea ferroviaria Pisa – Aulla entra l’acqua dal tetto dei treni, i pendolari viaggiano sulle carrozze con gli ombrelli aperti. Mentre i Freccia Rossa treni di lusso, vanto delle ferrovie italiane, “volano” a 300 Km orari, con il massimo dei comfort e le hostess che offrono ai passeggeri spumante, salatini e biscotti. Invece per i pendolari – scrive F. Genovesi sul Corriere – “una condizione che in un carro bestiame porterebbe all’insurrezione degli animalisti”. E ancora: “Queste sono le persone [i pendolari] che spingono di forza se stesse e la nazione. Da anni costrette a […]
Condividi:

Caro Operai Contro

Sulla linea ferroviaria Pisa – Aulla entra l’acqua dal tetto dei treni, i pendolari viaggiano sulle carrozze con gli ombrelli aperti.

Mentre i Freccia Rossa treni di lusso, vanto delle ferrovie italiane, “volano” a 300 Km orari, con il massimo dei comfort e le hostess che offrono ai passeggeri spumante, salatini e biscotti.

Invece per i pendolari – scrive F. Genovesi sul Corriere – “una condizione che in un carro bestiame porterebbe all’insurrezione degli animalisti”.

E ancora: “Queste sono le persone [i pendolari] che spingono di forza se stesse e la nazione. Da anni costrette a convivere con ritardi oceanici, strizzate in piedi nei vagoni stipati, abituate a non avere mai un posto dove sedersi, adesso devono pur prendersi la pioggia perché non c’è nemmeno un tetto che le ripara”.

Foto sulla pagina facebook: “i problemi della linea Fs Pisa-Aulla”.

Saluti da un pendolare incazzato

bestiame

 

Condividi:

Facebook Comments

1 Comment

  1. Ercole2

    Purtroppo nel pollaio ci sono ancora troppe pecore ,cosa aspettano i pendolari ad unirsi e bloccare la linea ferroviaria ?Nessuno lo farà per voi…..