BIGLIETTI FALSI?

Caro Operai Contro,  riguardo allo scandalo dei biglietti falsi nell’azienda di trasporto pubblico piu’ grande d’Europa, ATAC, che in queste ore sta sconvolgendo gli ignari utenti romani, bisognerebbe fare alcune considerazioni. I biglietti, sostengono i mezzi d’informazione , sarebbero “falsi”. Alternative? Chi  si occupa di stampare i biglietti è una società che si chiama ERG, entrata prepotentemente nell’azienda come gestore unico dei titoli di viaggio e delle manutenzioni delle macchine MEB ( macchina emettitrice di biglietti ) , tra l’altro togliendo la mansione ed il lavoro ai lavoratori di ex Met.Ro che svolgevano egregiamente i lavoro. La stampa dei biglietti viene […]
Condividi:
Caro Operai Contro,
 riguardo allo scandalo dei biglietti falsi nell’azienda di trasporto pubblico piu’ grande d’Europa, ATAC, che in queste ore sta sconvolgendo gli ignari utenti romani, bisognerebbe fare alcune considerazioni.
I biglietti, sostengono i mezzi d’informazione , sarebbero “falsi”.
Alternative?
Chi  si occupa di stampare i biglietti è una società che si chiama ERG, entrata prepotentemente nell’azienda come gestore unico dei titoli di viaggio e delle manutenzioni delle macchine MEB ( macchina emettitrice di biglietti ) , tra l’altro togliendo la mansione ed il lavoro ai lavoratori di ex Met.Ro che svolgevano egregiamente i lavoro.
La stampa dei biglietti viene fatta da questa società che a sua volta distribuisce ai rivenditori autorizzati, come tabaccherie, giornalai, ecc. perciò è difficile pensare che non ci sia un coinvolgimento di questa società nel sudetto scandalo, e non scandalizzerà il probabile coinvolgimento delle rivendite che per un’ovvia questione ragioneristica, se prendo 100 biglietti devo ricavare 1500 euro, ma se devo dare parte del ricavo a terze persone ecco che devo prenderne al nero senza che vengano registrati, fila no ?
Saluti operai da un dipendente Atac
Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.