Il ritorno dell’affamatore nazipadano

Cara Redazione, Oscar Lancini, il sindaco nazipadano di Adro, l’affamatore di bambini le cui famiglie non potevano pagare la mensa scolastica, è stato messo agli arresti domiciliari per truffa e turbativa d’asta. Affidava i lavori pubblici ai suoi amici, evitando i bandi di gara. Nella fattispecie un’opera di un milione di euro. Agli arresti domiciliari il sindaco di Agro, guardandosi allo specchio, potrà stampigliarsi il sole delle Alpi in fronte. Gli donerà tanto. Saluti antirazzisti.   Facebook Comments
Condividi:

Cara Redazione,

Oscar Lancini, il sindaco nazipadano di Adro, l’affamatore di bambini le cui famiglie non potevano pagare la mensa scolastica, è stato messo agli arresti domiciliari per truffa e turbativa d’asta. Affidava i lavori pubblici ai suoi amici, evitando i bandi di gara. Nella fattispecie un’opera di un milione di euro.

Agli arresti domiciliari il sindaco di Agro, guardandosi allo specchio, potrà stampigliarsi il sole delle Alpi in fronte. Gli donerà tanto.

Saluti antirazzisti.

 

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.