AUTO CROLLO SENZA FINE, LA FIAT – 9%

Redazione di Operai contro, in italia  il crollo sembra non avere fine. Le immatricolazioni sono scese del 5,58% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente: sono 110.841 le vetture consegnate. L’aumento dell’Iva al 22% non ha aiutato, anche se parecchie case hanno lanciato promozioni per «congelare i prezzi». La crisi è «di sistema» -dicono le associazioni di categoria- per Federauto il 2013 chiuderà con 1 milione e 280 mila pezzi, l’8% in meno di un anno fa. FIAT- In quadro difficile, il gruppo di Torino perde l’8,7% con una quota di mercato del 28,1 per cento. Da gennaio le immatricolazioni sono […]
Condividi:

Redazione di Operai contro,

in italia  il crollo sembra non avere fine.

Le immatricolazioni sono scese del 5,58% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente: sono 110.841 le vetture consegnate. L’aumento dell’Iva al 22% non ha aiutato, anche se parecchie case hanno lanciato promozioni per «congelare i prezzi». La crisi è «di sistema» -dicono le associazioni di categoria- per Federauto il 2013 chiuderà con 1 milione e 280 mila pezzi, l’8% in meno di un anno fa.

FIAT- In quadro difficile, il gruppo di Torino perde l’8,7% con una quota di mercato del 28,1 per cento. Da gennaio le immatricolazioni sono state 321 mila (il 10,3 per cento in meno rispetto all’anno scorso) per una quota del 28,9 per cento, in calo di 0,7 punti percentuali rispetto ai primi dieci mesi del 2012.

Quanti operai FIAT in cassa integrazione non rientreranno mai?

Un cassintegrato FIAT

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.