VAL SUSA: PEGGIO DELL’OCCUPAZIONE NAZI-FASCISTA

Redazione di Operai Contro, Ieri sera il movimento NoTav si è ritrovato a Bussoleno (Torino) per la consueta assemblea popolare, durante la quale è stata annunciata una manifestazione di massa per il 16 novembre. La popolazione vuole protestare contro la militarizzazione della Valsusa: Sembra di essere nel 1943. Carabinieri e polizia hanno occupato la Val Susa per imporre il potere dello stato. La popolazione si ribello alle truppe nazi-fasciste e si ribellerà alle truppe di occupazione di Letta-Alfano Un amico della Val Susa Facebook Comments
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

Ieri sera il movimento NoTav si è ritrovato a Bussoleno (Torino) per la consueta assemblea popolare, durante la quale è stata annunciata una manifestazione di massa per il 16 novembre.

La popolazione vuole protestare contro la militarizzazione della Valsusa:

Sembra di essere nel 1943.

Carabinieri e polizia hanno occupato la Val Susa per imporre il potere dello stato.

La popolazione si ribello alle truppe nazi-fasciste e si ribellerà alle truppe di occupazione di Letta-Alfano

Un amico della Val Susa

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.