OPERAI INDESIT CONTRO I LICENZIAMENTI

gli operai dello stabilimento Indesit di Teverola-Carinaro hanno bloccato questa mattina l’accesso alla Fabbrica. Non si entra e non si esce dalla fabbrica. Stop anche ai rifornimenti. I camion sono rimasti fermi all’ingresso. Una nuova protesta spontanea contro il piano di tagli dell’azienda, che non piace agli operai In risposta alla manifestazione la direzione aziendale ha poi emesso una nota nella quale dà «una giornata di libertà» ai lavoratori. Lo sciopero a scacchiera, articolato su diversi turni, è durato per tutta la giornata. Nel pomeriggio la protesta è ripresa in strada, dopo la decisione dell’azienda di concedere la giornata […]
Condividi:

gli operai dello stabilimento Indesit di Teverola-Carinaro hanno bloccato questa mattina l’accesso alla Fabbrica.

Non si entra e non si esce dalla fabbrica. Stop anche ai rifornimenti. I camion sono rimasti fermi all’ingresso.
Una nuova protesta spontanea contro il piano di tagli dell’azienda, che non piace agli operai
In risposta alla manifestazione la direzione aziendale ha poi emesso una nota nella quale dà «una giornata di libertà» ai lavoratori.

Lo sciopero a scacchiera, articolato su diversi turni, è durato per tutta la giornata. Nel pomeriggio la protesta è ripresa in strada, dopo la decisione dell’azienda di concedere la giornata di libertà, ovvero di dare il giorno libero senza retribuzione ai dipendenti oggi.

Così gli operai hanno bloccato la circolazione stradale in entrambi i sensi di marcia sulla superstrada che collega Marcianise a Giugliano all’altezza del comune di Teverola.

Un operaio indesit

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.