Archive for Settembre 25th, 2013

  • Dopo il sit-in di ieri davanti al palazzo della Regione e l’occupazione della sala Giunta, decine di operai continuano a protestare. Domani l’incontro con il presidente della Regione Ugo Cappellacci, che ieri aveva rifiutato di incontrarli, e gli assessori della Giunta regionale Lo leggo dopo                            Un momento della protesta dei lavoratori dell’Alcoa di Portovesme  Con striscioni e bandiere, battendo ritmicamente i caschetti per strada, i manifestanti sono entrati anche nella stazione ferroviaria. Un gruppo è rimasto a presidiare la sala occupata alla Regione, mentre circa duecento […] 0

    Alcoa, centinaia di operai in corteo a Cagliari. “Vogliamo risposte subito. Basta con i rinvii”

    Dopo il sit-in di ieri davanti al palazzo della Regione e l’occupazione della sala Giunta, decine di operai continuano a protestare. Domani l’incontro con il presidente della Regione Ugo Cappellacci, che ieri aveva rifiutato di incontrarli, e gli assessori della Giunta regionale Lo leggo dopo                            Un momento della protesta dei lavoratori dell’Alcoa di Portovesme  Con striscioni e bandiere, battendo ritmicamente i caschetti per strada, i manifestanti sono entrati anche nella stazione ferroviaria. Un gruppo è rimasto a presidiare la sala occupata alla Regione, mentre circa duecento […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro Il blocco stradale in via Maino non è durato tantissimo, sufficiente a infastidire il commissario di turno. Un blocco scaturito dopo che la polizia ha impedito ai manifestanti di avvicinarsi più di tanto al portone della prefettura, mentre una delegazione di 5 operai ex Jabil più le Rsu veniva ricevuta dal Prefetto. Dopo di loro toccava alla Nokia entrare dal Prefetto. Domani e nei prossimi giorni sarà la volta dei responsabili della Regione, della Jabil e del potenziale nuovo padrone. Poi mercoledì prossimo di nuovo, ma stavolta tutti insieme dal Prefetto, per giocare a carte scoperte […] 0

    Jabil: delegazione operaia dal Prefetto.

    Caro Operai Contro Il blocco stradale in via Maino non è durato tantissimo, sufficiente a infastidire il commissario di turno. Un blocco scaturito dopo che la polizia ha impedito ai manifestanti di avvicinarsi più di tanto al portone della prefettura, mentre una delegazione di 5 operai ex Jabil più le Rsu veniva ricevuta dal Prefetto. Dopo di loro toccava alla Nokia entrare dal Prefetto. Domani e nei prossimi giorni sarà la volta dei responsabili della Regione, della Jabil e del potenziale nuovo padrone. Poi mercoledì prossimo di nuovo, ma stavolta tutti insieme dal Prefetto, per giocare a carte scoperte […]

    Continue Reading

  • Cosa va cercando il Movimento 5 Stelle da Operai Contro? Su Operai Contro è passato uno scritto di Mario Sacchi del 12 Settembre 2013 su: “lotta proletaria e repressione statale”: Una serie di appunti un po’ sconclusionati, che abbiamo pubblicato senza problemi, su come ci si difende nei processi intentati contro chi non sopporta più una vita da schiavi e la prepotenza del potere. Nello scritto si scopre in seguito che compaiono intere frasi prese di sana pianta da un testo uscito dal carcere di Siano, ad opera di due detenuti esponenti del PCPM, in realtà non si sa […] 1

    A proposito di una segnalazione da FAN PAGE comparsa su Parlamento 5 Stelle il 22 Settembre 2013

    Cosa va cercando il Movimento 5 Stelle da Operai Contro? Su Operai Contro è passato uno scritto di Mario Sacchi del 12 Settembre 2013 su: “lotta proletaria e repressione statale”: Una serie di appunti un po’ sconclusionati, che abbiamo pubblicato senza problemi, su come ci si difende nei processi intentati contro chi non sopporta più una vita da schiavi e la prepotenza del potere. Nello scritto si scopre in seguito che compaiono intere frasi prese di sana pianta da un testo uscito dal carcere di Siano, ad opera di due detenuti esponenti del PCPM, in realtà non si sa […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai contro, la ripresa è dietro l’angolo è un’enorme balla. I partiti di governo fanno quello che riesce loro meglio: promettono di spendere soldi che non hanno. Dal Quirinale Giorgio Napolitano ordina la sopravvivenza del governo: la politica proceda “senza incertezze e tantomeno rotture, nel compiere le azioni necessarie”. Il Pil nel 2013 scende almeno dell’1,7 per cento. La previsione del governo per il 2014 è +1. Gli interessi passivi che lo Stato pagherà nei prossimi anni sono questi: 83,9 miliardi nel 2013, 86 nel 2014, 88,8 nel 2015, 91,8 nel 2016. E già così sono tantissimi. Ma il dato più inquietante è che queste […] 0

    ALTRO CHE RIPRESA

    Redazione di Operai contro, la ripresa è dietro l’angolo è un’enorme balla. I partiti di governo fanno quello che riesce loro meglio: promettono di spendere soldi che non hanno. Dal Quirinale Giorgio Napolitano ordina la sopravvivenza del governo: la politica proceda “senza incertezze e tantomeno rotture, nel compiere le azioni necessarie”. Il Pil nel 2013 scende almeno dell’1,7 per cento. La previsione del governo per il 2014 è +1. Gli interessi passivi che lo Stato pagherà nei prossimi anni sono questi: 83,9 miliardi nel 2013, 86 nel 2014, 88,8 nel 2015, 91,8 nel 2016. E già così sono tantissimi. Ma il dato più inquietante è che queste […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, I politici e le autorità tentano di soffocare la protesta, ma essa poi esplode. Il palazzo della Provincia è stato preso d’assalto dagli operatori del consorzio di bacino che hanno bloccato un autobus e barricato la strada con transenne recuperate da un cantiere nei pressi della piazza, forti tensioni. Con bottiglie di alcol alcuni manifestanti si sono infilati sotto l’autobus, minacciando di darsi fuoco se non fossero stati ricevuti dal presidente della Provincia Antonio Pentangelo. Le Forze dell’Ordine hanno provato, in un primo momento, a disperdere la folla senza che gli animi dei manifestanti si […] 0

    NAPOLI, PROTESTE E SCONTRI CON LA POLIZIA

    Redazione di Operai Contro, I politici e le autorità tentano di soffocare la protesta, ma essa poi esplode. Il palazzo della Provincia è stato preso d’assalto dagli operatori del consorzio di bacino che hanno bloccato un autobus e barricato la strada con transenne recuperate da un cantiere nei pressi della piazza, forti tensioni. Con bottiglie di alcol alcuni manifestanti si sono infilati sotto l’autobus, minacciando di darsi fuoco se non fossero stati ricevuti dal presidente della Provincia Antonio Pentangelo. Le Forze dell’Ordine hanno provato, in un primo momento, a disperdere la folla senza che gli animi dei manifestanti si […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Bonanni, il segretario della CISL, è pronto: “Il presidente del Consiglio Enrico Letta ci convochi subito, diversamente arriveremo alla mobilitazione in tutta Italia”.  “Vogliamo il dimezzamento delle tasse sul lavoro e su chi investe”,  Bonanni vuole ciò che letta ha già promesso: soldi ai padroni miseria agli operai Un operaio di Modena Nella foto abbraccio di due servi dei padroni Facebook Comments 0

    BONANNI MOBILITAZIONE AL SERVIZIO DEI PADRONI

    Redazione di Operai Contro, Bonanni, il segretario della CISL, è pronto: “Il presidente del Consiglio Enrico Letta ci convochi subito, diversamente arriveremo alla mobilitazione in tutta Italia”.  “Vogliamo il dimezzamento delle tasse sul lavoro e su chi investe”,  Bonanni vuole ciò che letta ha già promesso: soldi ai padroni miseria agli operai Un operaio di Modena Nella foto abbraccio di due servi dei padroni Facebook Comments

    Continue Reading

  • Per il 27 si preannuncia un’intera notte di mobilitazione fuori ai cancelli della FIAT di Pomigliano. L’evento è organizzato dal Comitato Cassintegrati e Licenziati FIAT di Pomigliano, SI COBAS, Iskra e Coordinamento per il salario garantito. Gli organizzatori prevedono una grande affluenza. La FIAT non esprime posizione. Il solito Giannone sbraita contro questi “estranei” che vogliono bloccare il “percorso democratico avviato tre mesi fa per il rientro di tutti”. Sicuramente non è isolato. La FIAT sta già iniziando la campagna contro questi “provocatori”, “estranei” allo stabilimento. L’obiettivo è creare ulteriore distanza tra gli operai interni e chi parteciperà ai […] 0

    L’ILLUSIONE DELLE SCORCIATOIE

    Per il 27 si preannuncia un’intera notte di mobilitazione fuori ai cancelli della FIAT di Pomigliano. L’evento è organizzato dal Comitato Cassintegrati e Licenziati FIAT di Pomigliano, SI COBAS, Iskra e Coordinamento per il salario garantito. Gli organizzatori prevedono una grande affluenza. La FIAT non esprime posizione. Il solito Giannone sbraita contro questi “estranei” che vogliono bloccare il “percorso democratico avviato tre mesi fa per il rientro di tutti”. Sicuramente non è isolato. La FIAT sta già iniziando la campagna contro questi “provocatori”, “estranei” allo stabilimento. L’obiettivo è creare ulteriore distanza tra gli operai interni e chi parteciperà ai […]

    Continue Reading