VENEZIA: ORSONI CON IL MOVIMENTO NOGRANDINAVI

Redazione di OperaiContro, il sindaco di Venezia Giorgio Orsoni si schiera dalla parte dei manifestanti che tentano di impedire ai colossi del mare di entrare in Laguna. “Adesso è l’ora delle decisioni, ma delle decisioni immediate” ha dichiarato alla stampa. Orsoni dovrebbe ben sapere come impedire lo scempio dell’alta borghesia contro Venezia; l’avvocato Orsoni è stato per 2 anni consigliere giuridicodel Ministero dei Lavori Pubblici e Capo dell’Ufficio Legislativo del Dipartimento Aree Urbane. Inoltre secondo la legge italiana, il sindaco di una città è il responsabile della salute e della sicurezza degli abitanti. Orsoni è da aprile 2010 che […]
Condividi:

Redazione di OperaiContro,

il sindaco di Venezia Giorgio Orsoni si schiera dalla parte dei
manifestanti che tentano di impedire ai colossi del mare di entrare in
Laguna.

“Adesso è l’ora delle decisioni, ma delle decisioni immediate” ha
dichiarato alla stampa.

Orsoni dovrebbe ben sapere come impedire lo scempio dell’alta borghesia
contro Venezia; l’avvocato Orsoni è stato per 2 anni consigliere
giuridicodel Ministero dei Lavori Pubblici e Capo dell’Ufficio
Legislativo del Dipartimento Aree Urbane.

Inoltre secondo la legge italiana, il sindaco di una città è il
responsabile della salute e della sicurezza degli abitanti.

Orsoni è da aprile 2010 che è sindaco di Venezia. Le navi non hanno mai
smesso di entrare in Laguna una sola volta.

Orsoni, speriamo che “l’ora delle decisioni” non sia come quell’ora di
“decisioni irrevocabili” di qualche decennio fa…

Il passaggio delle navi in Laguna non è un “problema” da affrontare, ma
il capriccio classista di chi lo permette e se lo può permettere,
attraverso soldi e potere.

Che le scimmie in crociera ci vadano al largo, nei loro Paesi
compiacenti nei paradisi fiscali.

Ormeggiati saluti da Pavia

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.