Il piano aria fritta

Egregio Direttore venerdì scorso la giunta regionale lombarda ha approvato il “piano aria”, contro l’inquinamento, che costerà due miliardi di euro. Invece prende sempre più corpo il piano aria fritta, denominato “Macroregione” che il nazipadano Maroni segretario della Lega Nord, nelle ultime elezioni aveva sbandierato e promesso. Maroni non parla più di Macroregione. É un gioppino in mano a Berlusconi e al Pdl. Come tutti i capi nazipadani oltre il razzismo e l’antioperaismo, usano solo demagogia per ingannare e inculare la gente che stà al di fuori della cerchia dei benestanti. Saluti da Palazzago Facebook Comments
Condividi:

Egregio Direttore

venerdì scorso la giunta regionale lombarda ha approvato il “piano aria”, contro l’inquinamento, che costerà due miliardi di euro.

Invece prende sempre più corpo il piano aria fritta, denominato “Macroregione” che il nazipadano Maroni segretario della Lega Nord, nelle ultime elezioni aveva sbandierato e promesso.

Maroni non parla più di Macroregione.

É un gioppino in mano a Berlusconi e al Pdl.

Come tutti i capi nazipadani oltre il razzismo e l’antioperaismo, usano solo demagogia per ingannare e inculare la gente che stà al di fuori della cerchia dei benestanti.

Saluti da Palazzago

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.