IL DUBBIO DI FRANCESCO

Redazione di Operai Contro, Francesco ha un dubbio: “Le tante guerre in giro per il mondo sono davvero “per problemi” o per “vendere le armi?”. Povero Francesco, ha tanti consiglieri possibile che non sappia che le guerre sono solo una continuazione della competizione dei padroni per aumentare i loro profitti. Francesco, come i papi che lo hanno preceduto, ha stretto molte mani di assassini. Possibile che non lo sospettasse? Ma dove Francesco è grande quando esclama:  “cessi subito la violenza e la devastazione e si lavori con rinnovato impegno per una giusta soluzione del conflitto fratricida”. Il Papa ha […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

Francesco ha un dubbio:

“Le tante guerre in giro per il mondo sono davvero “per problemi” o per “vendere le armi?”.

Povero Francesco, ha tanti consiglieri possibile che non sappia che le guerre sono solo una continuazione della competizione dei padroni per aumentare i loro profitti.

Francesco, come i papi che lo hanno preceduto, ha stretto molte mani di assassini. Possibile che non lo sospettasse?

Ma dove Francesco è grande quando esclama:

 “cessi subito la violenza e la devastazione e si lavori con rinnovato impegno per una giusta soluzione del conflitto fratricida”. Il Papa ha poi allargato lo sguardo a tutto il Medio oriente, ed ha chiesto “stabilità” per il Libano “modello di convivenza”; “riconciliazione” contro la “violenza settaria in Iraq”; “decisione e coraggio” per far progredire il “processo di pace tra Israeliani e Palestinesi”; impegno degli “egiziani, musulmani e cristiani” a costruire insieme la società per il bene dell’intera popolazione”.

Quale sarebbe la giusta soluzione del conflitto fraticida?

I ribelli Siriani devono accordarsi con il macellaio Assad? O devo applaudire il macellaio Obama che si prepara a bombardarli?

I ribelli Irakeni e Afghani devono porgere l’altra guancia al macellaio Obama?

Di quale processo di pace tra Israeliani e Palestinesi parla?

Francesco è preoccupato dei cristiani all’estero, potrebbero cessare i contributi a Roma

Viva i ribelli Siriani

Un lettore

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.