ILVA, SCIOPERI CONTRO I LICENZIAMENTI

Redazione di Operai Contro, All’I LVA tutto prosegue normalmente. Gli operai continuano a lavorare con la morte sulle spalle e se protestano vengono licenziati L’assassino RIVA e i suoi complici continuano a godersi i milioni fatti sulla vita degli operai. L’Usb (Unione sindacale di base) ha proclamato per i dipendenti dello stabilimento Ilva di Taranto e per i lavoratori dell’appalto uno sciopero con presidio a oltranza a partire dalle 7 di lunedì prossimo davanti alla portineria A dello stabilimento. L’iniziativa scaturisce dal licenziamento di un attivista del sindacato di base, Marco Zanframundo, a cui l’azienda ha contestato comportamenti che […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

All’I LVA tutto prosegue normalmente.

Gli operai continuano a lavorare con la morte sulle spalle e se protestano vengono licenziati

L’assassino RIVA e i suoi complici continuano a godersi i milioni fatti sulla vita degli operai.

L’Usb (Unione sindacale di base) ha proclamato per i dipendenti dello stabilimento Ilva di Taranto e per i lavoratori dell’appalto uno sciopero con presidio a oltranza a partire dalle 7 di lunedì prossimo davanti alla portineria A dello stabilimento.

L’iniziativa scaturisce dal licenziamento di un attivista del sindacato di base, Marco Zanframundo, a cui l’azienda ha contestato comportamenti che avrebbero messo a repentaglio la sicurezza sua e dei colleghi, e contro il licenziamento di 50 lavoratori della ditta Emmerre dopo l’incidente del 28 febbraio scorso in cui morì l’operaio Ciro Moccia.

Redazione è una prima ribellione e spero che riesca

Un operaio dell’ILVA

ILVAOPERAIO

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.