L’entrata trionfale di Landini

Caro Operai Contro Il segretario della FIOM Landini è contento e passerà dalla porta principale. Ma solo lui perché gli operai della Fiat sono quasi tutti in Cassa integrazione. La Fiom ha vinto la causa in tribunale ma le fabbriche Fiat (e non solo), restano chiuse e gli operai sono in cassa o mobilità grazie anche a collaboratori e funzionari venduti che non credono nelle lotte e firmano accordi di chiusura. Sarà stato anche uno smacco per Marchionne perdere la causa con la Fiom. Ma Landini deve fare il sindacalista a 360 gradi e organizzare gli operai, lottare a […]
Condividi:

Caro Operai Contro

Il segretario della FIOM Landini è contento e passerà dalla porta principale. Ma solo lui perché gli operai della Fiat sono quasi tutti in Cassa integrazione. La Fiom ha vinto la causa in tribunale ma le fabbriche Fiat (e non solo), restano chiuse e gli operai sono in cassa o mobilità grazie anche a collaboratori e funzionari venduti che non credono nelle lotte e firmano accordi di chiusura.

Sarà stato anche uno smacco per Marchionne perdere la causa con la Fiom.

Ma Landini deve fare il sindacalista a 360 gradi e organizzare gli operai, lottare a fianco a loro in tutti le fabbriche. Se gli operai Fiat si organizzano e lottano seriamente, sarebbero anche da esempio per le altre fabbriche.

Landini, serve la lotta vera e concreta più che andare in Tv a convincere intellettuali e partiti borghesi.

Non parliamo dell’ accordo firmato a giugno sulla rappresentanza. Dopo aver proclamato e scioperato contro, oggi troviamo anche Landini firmatario di questo accordo. Mentre canta vittoria per avere delegati dentro le fabbriche, firma accordi per indebolirli. Bravo segretario,bravo Landini! Quando Landini entrerà dalla porta principale della fabbrica, stiamo pronti a riceverlo.

Un operaio Fiat in cassa integrazione.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.