I PARTIGIANI ERANO RIBELLI

Redazione di Operai Contro, l’articolo che hai pubblicato contro i macellai Obama e Assad si chiudeva con un viva i ribelli Siriani Io sono d’accordo con l’articolo. Voglio rispondere ad un commento: Resistenze Posted settembre 4, 2013 at 11:52 PM ASSOLUTAMENTE non condivido questo inneggiamento ai RIBELLI i quali sono foraggiati dall’imperialismo sionista europeo usa e saudita e qutar, affermare di essere con i ribelli siriani si vuole esprimere di essere con i terroristi, sappiamo dalle fonti giornalistiche di free lands che all’interno di questi gruppi dei ribelli ci sono molti membri affiliati ad al queida per cui l’operaio che […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

l’articolo che hai pubblicato contro i macellai Obama e Assad si chiudeva con un viva i ribelli Siriani

Io sono d’accordo con l’articolo.

Voglio rispondere ad un commento:

Resistenze
Posted settembre 4, 2013 at 11:52 PM

ASSOLUTAMENTE non condivido questo inneggiamento ai RIBELLI i quali sono foraggiati dall’imperialismo sionista europeo usa e saudita e qutar, affermare di essere con i ribelli siriani si vuole esprimere di essere con i terroristi, sappiamo dalle fonti giornalistiche di free lands che all’interno di questi gruppi dei ribelli ci sono molti membri affiliati ad al queida per cui l’operaio che non si firma stà solo inneggiando alla guerra modiale, 

Il Resistente rifletta. I partigiani erano ribelli, i nazisti e fascisti li chiamavano terroristi. I partigiani venivano impiccati e fucilati dai nazisti e fascisti perché terroristi.

Il resto dello scritto sulle elezioni democratiche sono stupidaggini.

Ciuffo

 

 

Condividi:

Facebook Comments

2 Comments

  1. Resistenze

    questi sono solo un pò di link per il suo approfondimento se interessato a capire, E VI RICORDO CHE I NOSTRI PARTIGIANI, NON ERANO FONDAMENTALISTI ISLAMICI PROVENIENTI D TUTTA L’AREA ARABA. per cui se voi avete questa posizione allora siete schierati con i fascisti, e mi spiace
    http://www.esserecomunisti.it/?p=61541,http://svpressa.ru/war21/article/73572/?rpop=1,http://aurorasito.wordpress.com/2013/09/04/lintelligence-militare-statunitense-coinvolta-nellattacco-chimico-in-siria/,https://www.youtube.com/watch?v=XIeIga8sg9Y,https://www.facebook.com/photo.php?fbid=291183961024730&,set=a.243923172417476.1073741828.243916259084834&type=1&relevant_count=1,https://www.facebook.com/photo.php?fbid=163709600431345&set=a.102298843239088.1209.100003769172614&type=1&relevant_count=1,

    • Sempar

      A “resistenze” di cui sopra: a titolo personale, anche io nutro serissimi dubbi e malcelato disprezzo verso i “ribelli siriani”.
      Credo, e rispondo a titolo personale ovviamente, che una presa di posizione contro coloro che di “rivoluzionario” hanno solo le armi con caratteri ebraici ed i conti in banche occidentali, non implichi come assioma sostegno incondizionato ed idolatria al Presidente Assad.
      Fermare la degenerazione portata da degenerati prima di aggravare una pericolosa spirale è come curare un’infezione prima che si estenda a tutto l’organismo.
      Un repulisti di filosionisti guerrafondai sauditin potrebbe essere strategicamente meno gravoso.
      Credo che chi scriva su questo telematico sia ben cosciente della posizione del medesimo e del gruppo sempre più ampio che collabora con riflessioni o semplici sfoghi.
      Nessuno qui credo abbia mai sostenuto che la LIBERAZIONE DEGLI OPERAI DAL LAVORO SALARIATO passi da Assad.
      Qui si parla tra operai, nell’interesse operaio, a sostegno del partito degli operai. Ovvero i nostri interessi che divergono radicalmente da quelli di un medico oftalmologo alawita della grande borghesia siriana. Così come da quella di primati urlatori filo-occidentali sauditi e sionizzati sino all’ultima cellula.
      Su questo telematico NON ci sono “schierati coi fascisti”. Tranne, forse, chi violentemente accusa gli altri di esserlo.
      Saluti Operai da Pavia