LA SCINTILLA: Costruiamo il Comitato Nazionale di Unità Marxista-Leninista!

Redazione di Operai Contro, voi vi affannate nel voler costruire il Partito operaio, ma esiste già il Partito Comunista Italiano Marxista-Leninista portato avanti da Piattaforma Comunista. La piccola borghesia non si stanca mai Afferma “LA SCINTILLA” La costruzione di un grande Partito comunista di natura bolscevica ha la priorità rispetto a ogni altra questione politica ed è determinante per avanzare sulla via dell’Ottobre e del socialismo. I marxisti-leninisti hanno il compito di promuovere e portare avanti il processo di bolscevizzazione del proletariato italiano. Non solo in Italia, ma in tutti i paesi della Terra senza la presenza di un forte Partito bolscevico, costruito secondo le direttive di Lenin e Stalin, non sarebbe possibile nessun’altra rivoluzione proletaria vittoriosa come quella del […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

voi vi affannate nel voler costruire il Partito operaio, ma esiste già il Partito Comunista Italiano Marxista-Leninista portato avanti da Piattaforma Comunista.

La piccola borghesia non si stanca mai

Afferma “LA SCINTILLA”

La costruzione di un grande Partito comunista di natura bolscevica ha la priorità rispetto a ogni altra questione politica ed è determinante per avanzare sulla via dell’Ottobre e del socialismo. I marxisti-leninisti hanno il compito di promuovere e portare avanti il processo di bolscevizzazione del proletariato italiano. Non solo in Italia, ma in tutti i paesi della Terra senza la presenza di un forte Partito bolscevico, costruito secondo le direttive di Lenin e Stalin, non sarebbe possibile nessun’altra rivoluzione proletaria vittoriosa come quella del grande e glorioso Ottobre e, dunque,nessuna prospettiva concreta per il socialismo.

Che cosa dobbiamo dire e fare?

Basta aderire al comitato nazionale e siamo salvi

Basta che noi operai ci convertiamo alla religione della rivoluzione

Ma perchè non ci scrolliamo di dosso queste sanduisughe?

Un operaio di Pomigliano

Condividi:

Facebook Comments

1 Comment

  1. Ercole2

    Stalin e Mao non hanno nulla da spartire con il movimento operaio è ancor meno con i bolscevichi.I regimi statizzati che sotto il nome “SOCIALISTI” o “COMUNISTI”si sono avuti in URSS ,nei paesi dell’est ,in Cina,a Cuba ecc..non sono state che delle forme particolarmente brutali di una tendenza universale al capitalismo di stato ,proprio del periodo di decadenza.Lo Stalinismo non fu il prodotto della rivoluzione russa ma il suo affossatore ,cari “compagni ” di piattaforma comunista avete una visione distolta della storia siete rimasti ingabbiati sia dal Maoismo ,è soprattutto dallo Stalinismo ,i veri boia del proletariato internazionale.