LETTA: VINCERE E VINCEREMO

Redazione di Operai Contro, come tutti i presidenti del consiglio, anche Letta è andato a farsi fotografare in Afghanistan “La nostra missione in Afghanistan terminerà l’anno prossimo, nel 2014, ma noi non abbiamo intenzione di lasciare solo il governo afghano”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Enrico Letta, in visita alla base del contingente italiano ad Herat, in Afghanistan. Quindi l’occupazione dell’Afghanistan continuerà. “In anni in cui l’Italia non sempre ha dato una buona immagine di sé all’estero, voi avete rappresentato la migliore immagine del nostro Paese nel mondo”, ha aggiunto il premier rivolto ai soldati Un paese […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

come tutti i presidenti del consiglio, anche Letta è andato a farsi fotografare in Afghanistan

“La nostra missione in Afghanistan terminerà l’anno prossimo, nel 2014, ma noi non abbiamo intenzione di lasciare solo il governo afghano”.

Lo ha detto il presidente del Consiglio, Enrico Letta, in visita alla base del contingente italiano ad Herat, in Afghanistan. Quindi l’occupazione dell’Afghanistan continuerà.

“In anni in cui l’Italia non sempre ha dato una buona immagine di sé all’estero, voi avete rappresentato la migliore immagine del nostro Paese nel mondo”, ha aggiunto il premier rivolto ai soldati

Un paese di politici ladri e partiti borghesi che saccheggiano le casse dello stato, l’occupazione militare dell’Afghanistan rappresenta la migliore immagine dell’Italia secondo Letta.

.”La missione Isaf – ha detto Letta – deve trovare una finalizzazione positiva: noi siamo parte di un sistema in cui ognuno fa la sua parte. Nessun paese libero può sottrarsi agli impegni di stabilizzazione per la pace. Solo con la Nato, l’Onu e l’Unione europea possiamo risolvere insieme i problemi che il terrorismo e l’assenza di pace comportano”. Essere in Afghanistan, ha aggiunto il premier rivolto ai soldati italiani, “vuol dire difendere il nostro popolo e voi qui in questi anni avete difeso l’integrità della frontiera nazionale”.

L’esercito italiano che occupa l’Afghanistan difende unicamente gli interessi economici dei padroni italiani e gli interessi dei partiti che saccheggiano lo stato

Un lettore

 

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.