Anche l’Ocse smentisce i politici Italiani!

Redazione di Operai Contro, Letta ieri sosteneva che la ripresa era ormai alla portata per il paese ed è stato puntualmente smentito. Infatti il Pil nel secondo trimestre ha avuto un incremento dello 0.5% nei paesi dell’area Ocse  (0,3% per l’area euro), mentre in Italia invece si è registrato un peggioramento dello 0,2%, nonostante ciò i giornalisti lecca culo sottolineano che comunque si tratta di un dato molto migliore del -0,6% del periodo precedente. Al di la della solita figura da pagliaccio del politico italiano di turno, questi dati contano poco per coloro che continuano a perdere ogni giorno […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

Letta ieri sosteneva che la ripresa era ormai alla portata per il paese ed è stato puntualmente smentito. Infatti il Pil nel secondo trimestre ha avuto un incremento dello 0.5% nei paesi dell’area Ocse  (0,3% per l’area euro), mentre in Italia invece si è registrato un peggioramento dello 0,2%, nonostante ciò i giornalisti lecca culo sottolineano che comunque si tratta di un dato molto migliore del -0,6% del periodo precedente.
Al di la della solita figura da pagliaccio del politico italiano di turno, questi dati contano poco per coloro che continuano a perdere ogni giorno il posto di lavoro e che sono sempre più ridotti in miseria. La crescita del Pil è un dato che interessa solo i padroni! L’eventuale crescita di questa economia non coincide con il miglioramento delle condizioni di vita degli operai! L’unico modo per otenere dei miglioramenti sostanziali è la fine di questo sistema il resto sono solo chiacchere di pagliacci al soldo del capitale!

Un amico di Milano

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.