GINEFRA, DEPUTATO PD, PRENDE PER IL CULO GLI OPERAI OM

Rifinanziamento della Cassa integrazione, prosecuzione scouting di possibili acquirenti dello stabilimento barese, azione nei confronti di Frazer Nash per essersi chiamata fuori dagli accordi intrapresi presso il Mise, intervento su ambasciata tedesca per sensibilizzare la proprietà ad avere un ruolo collaborativo, intervento sul Ministero dell’Interno per scongiurare inutili forzature per la rimozione del presidio dei lavoratori davanti ai cancelli. Sono questi i punti sostanziali della risposta data dal Ministero dello Sviluppo Economico all’interrogazione sull’OM Carrelli discussa in Commissione Attività Produttive della Camera. Lo dichiara sulla sua bacheca Facebook il primo firmatario, il deputato barese del Pd e coordinatore dei […]
Condividi:

Rifinanziamento della Cassa integrazione, prosecuzione scouting di possibili acquirenti dello stabilimento barese, azione nei confronti di Frazer Nash per essersi chiamata fuori dagli accordi intrapresi presso il Mise, intervento su ambasciata tedesca per sensibilizzare la proprietà ad avere un ruolo collaborativo, intervento sul Ministero dell’Interno per scongiurare inutili forzature per la rimozione del presidio dei lavoratori davanti ai cancelli.

Sono questi i punti sostanziali della risposta data dal Ministero dello Sviluppo Economico all’interrogazione sull’OM Carrelli discussa in Commissione Attività Produttive della Camera. Lo dichiara sulla sua bacheca Facebook il primo firmatario, il deputato barese del Pd e coordinatore dei deputati Pd Dario Ginefra.

E bravo Ginefra, vien da dire! Ginefra fa finta, davanti ai suoi elettori, di guadagnarsi la “pagnotta” col suo impegno parlamentare. Intanto gli operai Om in presidio continuano disperati a fare la fame.

Ma Ginefra perché non fa un salto al presidio a visitare gli operai sotto il gazebo e a dire loro che in sostanza per loro non c’è nulla e che le sue parole sono solo aria fritta? Ai tempi delle promesse Vendola, il sindaco di Bari Emiliano e altri “buontemponi” della politica facevano passerella davanti alla fabbrica, oggi si guardano bene dal mettere il naso davanti agli operai esasperati e incazzati!

Di Ginefra, come dei suoi sodali, gli operai OM non sanno che farsene. Gli può scaldare il letto solo qualche sindacalista venduto come Franco Busto, coordinatore regionale della Uilm Puglia, il quale aveva salutato l’interrogazione parlamentare con queste parole: “Finalmente! Ora ci sentiamo meno soli, ora qualcuno dovrà rispondere alle nostre domande”. Non c’è che dire, Ginefra non è solo nel prendere per il culo gli operai OM. L’augurio non può non essere che un giorno siano gli operai OM a restituire loro il servizio, con tutti gli interessi!

SALUTI OPERAI DALLA PUGLIA

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.