strage di operai kazaki. ricordo della loro lotta di classe anche contro eni e finmeccanica

Redazione di Operai Contro, In questi giorni si parla della dissidente kazaka e della figlia sequestrata dal governo borghese italiano e rimandata in kazakistan a seguito delle pressioni del governo kazako. Tutti si sono dimenticati che anche questo episodio contro i ‘dissidenti’, è un ulteriore episodio che succede ad altri, tra  cui , ricordiamolo, la strage di classe  della polizia e dall’esercito, fatta nel dicembre 2011 nella cittadina di Zhanaozen. Al termine di una giornata tesa e confusa, con manifestazioni e scontri, oltre che di provocazioni organizzate dalla polizia  con caccia all’uomo,  12 operai furono uccisi e decine di essi  […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

In questi giorni si parla della dissidente kazaka e della figlia sequestrata dal governo borghese italiano e rimandata in kazakistan a seguito delle pressioni del governo kazako.

Tutti si sono dimenticati che anche questo episodio contro i ‘dissidenti’, è un ulteriore episodio che succede ad altri, tra  cui , ricordiamolo, la strage di classe  della polizia e dall’esercito, fatta nel dicembre 2011 nella cittadina di Zhanaozen.

Al termine di una giornata tesa e confusa, con manifestazioni e scontri, oltre che di provocazioni organizzate dalla polizia  con caccia all’uomo,  12 operai furono uccisi e decine di essi  rimasero feriti sotto i colpi delle forze speciali della polizia. Si parla comunque che le vittime reali furono un centinaio.

La responsabilità della strage operaia ricade sulle tre maggiori  aziende petrolifere del kazakistan, di cui una di proprietà statale, l’altra per metà cinese e l’ultima controllata dalla Saipen del gruppo Eni.

Per i fatti di dicembre 2011 sono ancora in corso i processi – a senso unico- e con minacce ai testimoni.

solidarietà operaia con gli operai kazaki.

roma, 16 luglio 2013.                                           a cura di m.p. roma

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.